Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Comunità leopoldina di Barberino Val d'Elsa

Sede: Barberino Val d'Elsa (Firenze)

Date di esistenza: 1774 - 1808

Intestazioni: Comunità leopoldina di Barberino Val d'Elsa, Barberino Val d'Elsa (Firenze), 1774 - 1808

Storia amministrativa:

Con regolamento locale del 23 maggio 1774 nacque la nuova Comunità di Barberino Val d'Elsa, inserita nella Cancelleria comunitativa di San Casciano, comprendente i popoli della lega di San Donato, cui furono aggiunti i cinque comuni di San Donato in Poggio, Barberino, Linari, Cepparello o Monsanto, e Vico di Val d'Elsa, per un totale di 31 popoli.1

I 5 comuni avevano costituito fino al 1774 una podesteria con sede a San Donato in Poggio.2

Il regolamento stabilì che la comunità leopoldina di Barberino doveva avere un gonfaloniere, 5 rappresentanti che sedevano nel Magistrato. Il Magistrato comunitativo più 20 deputati andarono a comporre il Consiglio Generale in rappresentanza dei popoli della Comunità.




icona top