Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Scuole di carità di Prato

Sede: Prato (Prato)

Date di esistenza: 1814 - 1844

Intestazioni: Scuole di carità, Prato (Prato), 1814 - 1844

Storia amministrativa:
Nel periodo della dominazione francese in alcuni locali di via S. Niccolò, dove precedentemente aveva sede il Conservatorio di S. Caterina, venne impiantato un Laboratorio di Carità di Arti e Mestieri per sole donne. Il 22 ottobre 1814, a seguito della Restaurazione, tali scuole vennero soppresse, ma rimase molto sentita in città l'esigenza di istituti professionali che facessero fronte alle crescenti richieste delle manifatture. Per questo motivo già a dicembre il Magistrato Comunitativo deliberò di aprire nel locali del Conservatorio una scuola di tessitura. A seguito di reiterate richieste al Granduca, venne autorizzata l'istituzione di altre due scuole di manifattura, di lino e lana, nello stesso stabilimento. Le Scuole, con a capo un Direttore di nomina granducale, erano rigidamente organizzate e sottoponevano le alunne ad orari di lavoro molto pesanti. Con motuproprio granducale del 4 gennaio 1844 le Scuole di Carità vennero unite al Conservatorio di S. Caterina e poste sotto un'unica amministrazione.



Complessi archivistici prodotti:
Istituti pii e d'istruzione, sec. XIV - 1887 (fondo, conservato in Archivio di Stato di Prato)



icona top