Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Podesteria di Prato

Sede: Prato (Prato)

Date di esistenza: sec. XIV - 1772

Intestazioni: Podesteria di Prato, Prato (Prato), sec. XIV - 1772

Storia amministrativa:
In conseguenza della sistemazione del territorio fiorentino voluta dalla Repubblica fiorentina alla fine del XIV secolo e stabilizzato attorno al 1415, a Prato risiedeva un podestà di nomina fiorentina che dirimeva in primo grado cause sia civili che criminali, coadiuvato da alcuni "notai di banco" per la parte civile. La giustizia era però esercitata anche da ufficiali direttamente eletti dalla comunità secondo le antiche norme statutarie, come il notaio del "danno dato". Con la riforma dei Tribunali di Giustizia del 1772 la podesteria venne soppressa ed al suo posto istituito un Vicariato, comprensivo della Podesteria di Carmignano.


Soggetti produttori collegati:
Vicariato di Prato, Prato (Prato), 1771 - 1848 (successore)


Complessi archivistici prodotti:
Atti giudiziari, 1268 - sec. XIX (fondo, conservato in Archivio di Stato di Prato)



icona top