Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Comunità di Pontedera

Sede: Pontedera (Pisa)

Date di esistenza: 1814 - 1866

Intestazioni: Comunità di Pontedera, Pontedera (Pisa), 1814 - 1866

Storia amministrativa:
Con la fine della dominazione napoleonica ebbe termine anche l'organizzazione amministrativa introdotta dalle autorità francesi. Furono, quindi, restaurate le strutture centrali e periferiche esistenti in Toscana prima del 1808, fra cui le Cancellerie comunitative e le vecchie Comunità. Per queste ultime, nel 1816, fu emanato un nuovo regolamento che disciplinava le prerogative e le attività del Magistrato comunitativo, del Consiglio generale e del Gonfaloniere. Quest'ultimo sostituiva il Maire del periodo francese ma, al pari di questo, restava di nomina governativa ed erano di sua particolare competenza il controllo dell'attività finanziaria e della polizia locale; al Magistrato comunitativo, composto dal Gonfaloniere e dai Priori, spettava invece il compito di approvare i bilanci ed i conti consuntivi; mentre al Consiglio generale erano riconosciute competenze piuttosto ridotte, dal momento che si svolgeva sostanzialmente un'attività di controllo.


Per saperne di più:
Comune di Pontedera - SIUSA


Soggetti produttori collegati:
Comune di Pontedera, Pontedera (Pisa), 1865 - (successore)


Complessi archivistici prodotti:
Comunità di Pontedera, 1819 - 1866 (fondo, conservato in Comune di Pontedera. Archivio storico)



icona top