Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Mairie di Montecatini

Sede: Montecatini Terme (Pistoia)

Date di esistenza: 1808 - 1814

Intestazioni: Mairie di Montecatini, Montecatini Terme (Pistoia), 1808 - 1814

Storia amministrativa:
Col trattato di Fontainebleau del 27 ottobre 1807 Napoleone annetteva la Toscana all'Impero; si estesero pertanto ai Dipartimenti toscani le leggi napoleoniche, e al temporaneo governo di un Consiglio toscano subentrò la Giunta Straordinaria di Toscana, costituita con decreto imperiale del 12 maggio 1808. Il governo della Toscana passò così direttamente a Parigi, che imponeva i propri ordini e la propria autorità attraverso i prefetti e i funzionari dislocati nei vari dipartimenti. Nel 1808 la Giunta di Toscana stabilì una nuova organizzazione amministrativa del territorio, con le mairies che sostituirono le circoscrizioni comunali. Montecatini fu capoluogo di municipalità negli anni del dominio francese (1808-1814), e fu inserita nel Dipartimento del Mediterraneo, Sottoprefettura di Pisa. Dopo la caduta di Napoleone nell'aprile del 1814, gli uffici comunitativi che esistevano prima del 1808 vennero ripristinati.





icona top