Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Mairie di Montaione

Sede: Montaione (Firenze)

Date di esistenza: 1808 - 1815

Intestazioni: Mairie di Montaione, Montaione (Firenze), 1808 - 1815

Contesto istituzionale:
Tra il 1808 e il 1814 la Toscana fu annessa all'impero francese e vi furono abolite tutte le istituzione e le leggi granducali che vennero sostituite dalle leggi e dai regolamenti vigenti in Francia, comprese le normative concernenti la tenuta dello stato civile, la coscrizione obbligatoria e l'istituto del divorzio, fino ad allora sconosciute nei territori del Granducato. La Toscana fu divisa in tre dipartimenti: Arno, Mediterraneo ed Ombrone. All'interno di questi dipartimenti furono istituiti dei circondari di prefettura e sottoprefettura, che a loro volta erano divisi in cantoni dove furono istituite delle mairies, con compiti amministrativi, e delle giudicature di pace, con competenze di giustizia civile minore. L'amministrazione locale fu affidata ad un maire, di nomina centrale per i municipi con oltre cinquemila abitanti, che aveva compiti amministrativi e di polizia locale. Questi presiedeva inoltre il Consiglio municipale che era autorizzato a riunirsi una sola volta all'anno per approvare il rendiconto finanziario e prendere decisioni in materia di imposizione fiscale 1 .


Storia amministrativa:
Montaione fu sede di una mairie e di una giudicatura di pace, comprensive anche dei territori di Gambassi, inserite nel dipartimento del Mediterraneo, circondario di sottoprefettura di Volterra. Il primo maire di Montaione fu Francesco Chiarenti (1808 - 1812) a cui seguì Antonio Biondi (1813 - 1814).


Complessi archivistici prodotti:
Mairie di Montaione, 1808 - 1815 (fondo, conservato in Comune di Montaione. Archivio storico)



icona top