Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Mairie di Massa e Cozzile

Sede: Massa e Cozzile (Pistoia)

Date di esistenza: 1808 - 1814

Intestazioni: Mairie di Massa e Cozzile, Massa e Cozzile (Pistoia), (1808 - 1814)

Storia amministrativa:
I sommovimenti e le trasformazioni istituzionali che sconvolsero l'assetto ancien regime di tutta l'Europa durante il periodo napoleonico coinvolsero la Toscana a partire dalla fine del 1798. In quell'anno un governo provvisorio si insediò a Firenze al posto del granduca; con la pace di Lunéville del 1801 i Lorena vennero spodestati e il territorio del granducato venne eretto in Regno d'Etruria, con a capo il giovanissimo Carlo Lodovico di Borbone, già duca di Parma, e per lui la regina reggente, Maria Luisa 1 .
Nel 1808, in concomitanza con il blocco continentale decretato da Napoleone contro l'Inghilterra, il regno venne invaso e integrato ad ogni effetto nell'Impero francese, dopo essere stato retto, sino al marzo del 1809, da una giunta provvisoria.
II teritorio toscano venne, già all'indomani dell'invasione, suddiviso nelle tre prefetture dell'Arno, dell'Ombrone e del Mediterraneo, con capoluoghi rispettivamente a Firenze, Siena e Livorno. A loro volta le tre prefetture, dette anche dipartimenti, erano suddivise ciscuna in tre sottoprefetture o circondari: quelli di Firenze, Arezzo e Pistoia per il dipartimento dell'Arno, di Siena, Grosseto e Montepulciano per quello dell'Ombrone, di Livorno, Pisa e Volterra, infine, per quello del Mediterraneo. I nove circondari così individuati erano articolati al loro interno in mairies, nuove municipalità di tipo francese, al posto delle vecchie comunità, che furono soppresse.
Le mairies erano rette da un maire di nomina prefettizia o imperiale, assistito da un numero variabile di adjoints e da un consiglio municipale, anch'essi nominati dal governo centrale, con funzioni più che altro consultive 2 .
La mairie di Massa e Cozzile dipendeva dalla sottoprefettura di Pisa e dalla prefettura di Livorno 3 .



Complessi archivistici prodotti:
Mairie di Massa e Cozzile, 1808 - 1814 (fondo, conservato in Comune di Massa e Cozzile. Archivio storico)



icona top