Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Confraternita de' Bianchi di Fosdinovo

Sede: Fosdinovo (Massa Carrara)

Date di esistenza: 1468 -

Intestazioni: Confraternita de' Bianchi di Fosdinovo, Fosdinovo (Massa Carrara), 1468 -

Storia amministrativa:
La Confraternita della Santissima Annunziata o dei Bianchi, erede dell'antica Compagnia dei Disciplinati o Battuti, ha sede nell'oratorio de Bianchi posto nel borgo in via Roma. L'antico oratorio dei Disciplinati, detto anche de' Bianchi, fu eretto nel 1468 da Gabriele Malaspina in contiguità con la chiesa di San Remigio. Fu poi distrutto da un incendio intorno agli inizi del Cinquecento, quindi ricostruito ma poi abbandonato a causa dell'umidità. Fu ricostruito nuovamente intorno alla metà del XVII secolo e nel 1666 fu adornato di una facciata marmorea dal marchese Pasquale Malaspina. La consacrazione avvenne nel 1673 ad opera del vescovo di Luni-Sarzana Giovanni Battista Spinola 1 . La Confraternita, aggregata a quella della chiesa di Santa Maria sopra Minerva in Roma nel 13 novembre 1553, è ancora attiva.




icona top