Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Comunità di Greve

Sede: Greve in Chianti (Firenze)

Date di esistenza: 1774 - 1808

Intestazioni: Comunità di Greve, Greve in Chianti (Firenze), 1774 - 1808

Storia amministrativa:
Le riforme leopoldine, miranti a rendere razionali le strutture statali, uniformarono in tutto il Granducato le magistrature locali, abolendo ciò che rimaneva del feudalesimo, ma anche il sistema municipale e con esso l'autonomia gestionale di ogni comune.
Con il regolamento del 13 febberaio 1773 i popoli e comuni della lega della Val di Greve furono riuniti nella nuova comunità di Greve a cui l'anno seguente, in occasione della riforma comunitativa del contado, furono uniti anche i 16 popoli della lega della Val di Cintoia. La comunità era amministrata da un magistrato comunitativo composto da 1 gonfaloniere e 10 rappresentanti e da un consiglio generale composto dal magistrato e da 20 deputati popolari. La nuova sistemazione territoriale e istituzionale introdotta dalle riforme lorenesi, subì una brusca battuta d'arresto in seguito ai profondi rivolgimenti apportati dalla dominazione francese.





icona top