Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Mairie di Treschietto

Sede: Bagnone (Massa Carrara)

Date di esistenza: 1805 - 1814

Intestazioni: Mairie di Treschietto, Bagnone (Massa Carrara), 1805 - 1814

Storia amministrativa:
Il 21 gennaio 1797 si aprì a Modena la terza sessione del Congresso Cispadano e il 30 vi fecero il loro ingresso i rappresentanti di Massa e di Carrara. Di queste due città la Repubblica Cispadana formò il Dipartimento di Luni con la costituzione del 27 marzo 1797. Con la costituzione dell'8 luglio 1797, formatasi con l'annessione della Cispadana alla Lombardia la Repubblica Cisalpina, in luogo del Dipartimento di Luni venne formato il Dipartimento delle Alpi Apuane, comprendente Massa, Carrara, Lunigiana ex-feudale e Garfagnana e capoluogo del Dipartimento fu Massa. La Lunigiana Cisalpina fu divisa in quattro distretti (Fosdinovo, Aulla, Tresana, Villafranca), il territorio dell'ex feudo di Treschietto venne incluso nel distretto di Villafranca. Nel 1799 la Lunigiana ex-feudale venne divisa in due distretti, aventi il capoluogo uno a Mulazzo e l'altro a Fosdinovo. Il primo riuniva quello che era stato il circondario delle municipalità di Mulazzo, Tresana e Villafranca, il secondo quello delle municipalità di Fosdinovo, Aulla e Licciana. Con dispaccio dell'8 settembre 1802 il ministro degli Affari Interni volle conoscere la dislocazione della popolazione in tutta la viceprefettura delle Alpi Apuane e, al termine dell'indagine, si adottò un provvedimento che comportò un'altra sistemazione territoriale. La Lunigiana ex-feudale venne divisa in sei municipalità: Mulazzo, Tresana, Villafranca, Aulla, Licciana e Fosdinovo. Aggregato dapprima al Dipartimento del Crostolo, con capoluogo Reggio Emilia, l'ex feudo di Treschietto passò nel 1812 al dipartimento degli Appennini sino alla caduta del governo francese 1 .


Complessi archivistici prodotti:
Mairie di Treschietto, 1805 - 1814 (fondo, conservato in Comune di Bagnone. Archivio storico)



icona top