Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Comune di Fucecchio nello Stato fiorentino

Sede: Fucecchio (Firenze)

Date di esistenza: 1330 - 1773

Intestazioni: Comune di Fucecchio nello Stato fiorentino, Fucecchio (Firenze), 1330 - 1773

Storia amministrativa:
Dopo alterne vicende nell'anno 1330 Fucecchio domandò ed ottenne insieme con Castelfranco e Santa Croce di entrare sotto la giurisdizione della Repubblica fiorentina. L'assoggettamento a Firenze, sia pure entro i limiti indicati nei capitoli di sottomissione, che lasciavano significativi margini di autonomia al governo locale, segnò un momento decisivo nell'assetto delle istituzioni comunali e quindi nella produzione documentaria. Sul piano giurisdizionale il «mero e misto impero» fu trasferito alla città dominante nel 1353, mentre nel 1370 fu creato il Vicariato del Valdarno con sede a San Miniato e competenza sulle podesterie di Castelfranco, Fucecchio, Montopoli, Santa Maria a Monte e Santa Croce.
I successivi mutamenti, che documentano il faticoso processo di coordinamento del composito dominio perseguito da Firenze nel corso dei secoli XV e XVI, non riuscirono a cancellare le istanze autonomistiche locali né a comporre una stabile e ordinata distribuzione di competenze tra podestà, ufficiali locali e vicari.





icona top