Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Mairie di Filattiera

Sede: Filattiera (Massa Carrara)

Date di esistenza: 1808 - 1814

Intestazioni: Mairie di Filattiera, Filattiera (Massa Carrara), 1808 - 1814

Storia amministrativa:
Nel 1808 la Toscana entrò a far parte dell'Impero francese ed a essa fu esteso quindi l'ordinamento amministrativo francese che prevedeva la suddivisione del territorio in dipartimenti, divisi ciascuno in circondari di prefetture e sottoprefetture; ogni circondario comprendeva un certo numero di cantoni ripartiti a loro volta in comuni (mairies). I comuni avevano un'amministrazione costituita da un maire con uno o più "aggiunti" ed un consiglio municipale, eletti dal governo centrale. Il maire deteneva il potere esecutivo, amministrava le entrate e le spese comunali, formava i ruoli delle imposte (sulla base della tassazione ripartita tra le mairies dal sottoprefetto), controllava i lavori pubblici, aveva funzioni di polizia, redigeva i registri dello stato civile, compilava le tabelle per la leva militare. Il consiglio comunale aveva solo attribuzioni consultive o deliberative; le riunioni avvenivano sotto la presidenza del maire o, in caso di sua assenza, di un aggiunto. Filattiera, compresa nel circondario della sottoprefettura di Pontremoli e nel cantone di Bagnone, era sede di una mairie.



Complessi archivistici prodotti:
Mairie di Filattiera, 1808 - 1814 (fondo, conservato in Comune di Filattiera. Archivio storico)



icona top