Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Comunità di Rovezzano

Sede: Rovezzano (Firenze)

Date di esistenza: 1809 - 1865

Intestazioni: Comunità di Rovezzano, Rovezzano (Firenze), 1809 - 1865

Storia amministrativa:
Rovezzano nacque come municipalità autonoma nel gennaio 1809. Fu infatti istituita dall'amministrazione francese in Toscana staccando alcuni popoli dalla comunità di Bagno a Ripoli. L'articolo 5 dell'arreté n. 1028 stabiliva a questo proposito che: "Les Paroisses actuelles de S. André à Rovezzano, S. Michele à Rovezzano, S. Maria à Settignano, S. Piero à Varlungo, et S. Michele à Salvi situés sur la rive droite de l'Arno seront detachées de la comune de Bagno à Ripoli et formeront une nouvelle comune dont le cheflieu sera a Rovezzano" (ASF, Prefettura dell'Arno, n. 503). Col ripristino dell'amministrazione granducale fu confermata l'esistenza di questo nuovo ente che nel 1836 risultava costituita dai popoli di: S. Michele a S. Salvi; S. Pietro a Varlungo; S. Maria a Settignano; S. Michele a Rovezzano; S. Andrea a Rovezzano; S. Martino a Mensola; S. Martino a Terenzano; S. Lorenzo a Vincigliata; S. Bartolommeo a Gignolo.
Nel 1838 la comunità di Rovezzano passò dalla cancelleria del Galluzzo a quella di Fiesole. Nel 1865 venne abolita come comunità autonoma e il suo territorio fu spartito tra i comuni di Firenze e di Fiesole. Nel 1910 anche la porzione di territorio che era stata inizialmente assegnata a Fiesole fu aggregata a Firenze.


Per saperne di più:
Comunità di Rovezzano - SIUSA


Complessi archivistici prodotti:
Comunità di Rovezzano, 1535 - 1837 (subfondo, conservato in Comune di Fiesole. Archivio storico)



icona top