Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Comunità di Lusana

Sede: Lusana (Massa Carrara)

Date di esistenza: sec. XIV - 1777

Intestazioni: Comunità di Lusana, Lusana (Massa Carrara), sec. XIV - 1777

Storia amministrativa:
La comunità di Lusana si governò con un proprio testo normativo 1 . L'elezione del console e dei consiglieri avveniva ogni anno in gennaio con il metodo della tratta. Ogni anno in gennaio la comunità si riuniva, talvolta presso la casa del console uscente, talora presso la chiesa, per assistere alla estrazione dalle borse comunitative da parte del console in carica del nuovo console e di due consiglieri. L'incarico assegnato aveva durata semestrale, fino al giorno di san Pietro e poi a ricominciare alle calende di luglio. Chi veniva estratto per ricoprire la carica di console non poteva più essere imborsato per quell'ufficio, ma poteva comunque essere inserito nella borsa dei consiglieri, e così anche per i consiglieri, i quali, una volta estratti, potevano essere inseriti nella borsa del console, ma non più in quella dei consiglieri. Al console spettava l'elezione di due saltari, mentre ai consiglieri e al parroco l'elezione di uno o due massari. Era prevista anche la presenza di due soprastanti 2 . La comunità di Lusana fu compresa nella circoscrizione della cancelleria di Castiglione e con la riforma comunitativa del 1777 entrò a far parte della nuova comunità di Bagnone.



Complessi archivistici prodotti:
Comunità di Lusana, 1566 - 1777 (fondo, conservato in Comune di Bagnone. Archivio storico)



icona top