Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Podesteria di Castelfranco di Sotto

Sede: Castelfranco di Sotto (Pisa)

Date di esistenza: 1814 - 1865

Intestazioni: Podesteria di Castelfranco di Sotto, Castelfranco di Sotto (Pisa), 1814 - 1865

Storia amministrativa:

Dal 1814 Castelfranco fu di nuovo sede di un podestà di prima classe, con competenza civile sulle comunità di Castelfranco, S. Croce, S. Maria a Monte e Montecalvoli.

Il regolamento del 27 giugno 1814 soppresse tutta la legislazione francese ricostituendo, a livello periferico i vicariati regi e le podesterie, lasciando praticamente inalterate le loro competenze.
Una radicale trasformazione e razionalizzazione dell'amministrazione della giustizia si ebbe con il Motuproprio del 2 agosto 18381, entrato in vigore il primo dicembre di quell'anno. "L'amministrazione della giustizia è da noi attribuita: 1 - Alla nostra Real Consulta. 2 - Alla Corte Regia. 3 - Ai tribunali collegiali di prima istanza. 4 - Ai Vicari Regi... 5 - Ai Podestà... I Podestà hanno una giurisdizione contenziosa ed una volontaria nelle materie civili. Nel contenzioso la loro giurisdizione è limitata alle cause di merito certo non eccedente il valore di lire 400. Quella parte della giurisdizione che riguarda l'amministrazione dalle tutele e delle curatele e dell'economico dei minori e degli interdetti è attibuita ai Vicari Regi e ai Podestà di prima classe...".





icona top