Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Comunità di Calenzano

Sede: Calenzano (Firenze)

Date di esistenza: 1814 - 1865

Intestazioni: Comunità di Calenzano, Calenzano (Firenze), 1814 - 1865

Storia amministrativa:
Nonostante le mairies fossero state soppresse il 17 giugno 1814, le istituzioni comunitative precedenti l'occupazione francese ripresero a funzionare solo nel settembre del 1816. Gli uffici restaurati trassero comunque esperienza dalla passata amministrazione, sia riguardo all'accentramento del governo comunitativo, che in materia di previsione finanziaria. All'interno del Magistrato si verificò infatti un forte rafforzamento del potere del Gonfaloniere, nominato da sovrano all'interno di una rosa di nomi scrutinati, su consiglio del Soprintendente della Camera di Sovrintendenza Comunitativa, e in carica per tre anni. Al Gonfaloniere vennero attribuite funzioni di controllo su di un ampio ventaglio di affari comunitativi, che andavano dall'amministrazione del fisco, dall'ordine pubblico all'assetto del territorio. Al Magistrato spettavano l'elezione del camarlingo, in carica per tre anni, e l'approvazione del bilancio di previsione. Il Consiglio, in carica per un anno, si riuniva di regola una sola volta, nel mese di settembre, assieme al Magistrato per eleggere i deputati incaricati della ripartizione della tassa di famiglia e gli impiegati della comunità e per deliberare sull'eventuale apertura di nuove strade. Un nuovo regolamento comunale venne promulgato nel 1849. Questa volta fu previsto che la nomina dei consiglieri avvenisse per elezione a cui potevano partecipare i contribuenti che pagavano le tasse comunali. Il magistrato era invece espresso dal Consiglio, con la proporzione di un priore ogni quattro consiglieri. Il regolamento del 1849 fu abrogato nel 1853. La Comunità venne definitivamente soppressa in seguito all'applicazione della legge comunale e provinciale del 20 marzo 1865.


Soggetti produttori collegati:
Mairie di Calenzano, Calenzano (Firenze), 1809 - 1814 (predecessore)


Complessi archivistici prodotti:
Comunità di Calenzano, 1778 - 1866 (fondo, conservato in Comune di Calenzano. Archivio storico)

Altra documentazione:
Affari della Comunità presso altre istituzioni (conservato in Comune di Campi Bisenzio. Archivio Storico; Comune di Fiesole. Archivio Storico)
Atti magistrali (conservato in Comune di Campi Bisenzio. Archivio storico)
Filza sulla tassa di famiglia (conservato in Comune di Campi Bisenzio. Archivio storico)
Protocollo delle deliberazioni (conservato in Comune di Campi Bisenzio. Archivio storico)
Registri (conservato in Comune di Campi Bisenzio. Archivio storico)
Ulteriori filze di atti (conservato in Comune di Campi Bisenzio. Archivio storico)



icona top