Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Giudice Conciliatore di San Miniato

Sede: San Miniato (Pisa)

Date di esistenza: 1865 - 1941

Intestazioni: Giudice Conciliatore di San Miniato, San Miniato (Pisa), 1865 - 1941

Storia amministrativa:
Nel 1865 fu prevista l'istituzione presso ogni comune di un Conciliatore la cui competenza riguardava la composizione delle controversie minori su richiesta delle parti. L'incarico veniva conferito su nomina regia. In alcuni casi il Conciliatore poteva giudicare in merito a queste controversie, era assistito dal segretario comunale nella veste di cancelliere. Con la legge n. 261, del 16 giugno 1892 venne regolato il funzionamento di un vero e proprio Ufficio di Conciliazione. L'ufficio era retto da un giudice che si occupava di cause relative a: "azioni personali, civili e commerciali" e di "danni dati" fino a cento lire di valore e di locazioni di immobili. Il giudice veniva nominato dal Presidente del Tribunale su proposta del Procuratore Regio e scelto in base ad una lista degli eleggibili compilata dalla rispettiva Giunta Comunale. Un'ulteriore regolamentazione per il funzionamento degli uffici di conciliazione fu emanata nel 1941 a seguito della legge n. 1368 del 18 dicembre.


Complessi archivistici prodotti:
Giudice Conciliatore di San Miniato, 1866 - 1942 (fondo, conservato in Comune di San Miniato. Archivio storico)



icona top