Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Consorzi idraulici

Sede: Sesto Fiorentino (Firenze)

Date di esistenza: 1865 - 1932

Intestazioni: Consorzi idraulici, Sesto Fiorentino (Firenze), 1865 - 1932

Storia amministrativa:
In base alla legge 20 marzo 1865, n. 2248, allegato F, in luogo delle Deputazioni furono costituiti dei consorzi con lo scopo di provvedere, a spese comuni fra gli interessati, alle opere di difesa idraulica lungo i torrenti, nei limiti del circondario dell'antica imposizione. Ogni consorzio doveva avere un proprio consiglio dei delegati eletto dall'assemblea generale, un presidente, un consiglio d'amministrazione, uno statuto. A Sesto Fiorentino negli anni 1868-1872 si formarono, secondo questa legge, cinque consorzi idraulici: del Gavine, del Rimaggio, del Dogaia, del Termine, dello Zambra, che rimasero autonomi, nonostante la loro scarsa attività nei primi decenni del Novecento, fino al 1922. In quell'epoca vennero riuniti in una sola amministrazione denominata Consorzi idraulici di Sesto Fiorentino, che fu soppressa con decreto del 17 novembre 1932, n. 7869 e sostituita dal Consorzio speciale di bonifica della piana di Sesto e dei territori adiacenti. 1


Soggetti produttori collegati:
Deputazioni dei fiumi, Sesto Fiorentino (Firenze), 1774 - 1865 (predecessore)




icona top