Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Mairie di Torri

Sede: Torri (Firenze)

Date di esistenza: 1808 - 1814

Intestazioni: Mairie di Torri, Torri (Firenze), 1808 - 1814

Storia amministrativa:

A seguito del decreto della Giunta di Toscana del 22 agosto 1808,1 che definiva l'assetto amministrativo della nuova provincia dell'Impero, anche Casellina e Torri divenne sede di mairie, la nuova struttura municipale introdotta dai Francesi.2 Il 10 dicembre del 1808 il Prefetto dell'Arno, nel cui dipartimento era inserita Casellina, comunicava al cancelliere, facente funzioni di maire, che nella riunione del 1º dicembre la Giunta straordinaria aveva deciso la divisione della comune in due mairies autonome, la prima con capoluogo a Casellina, la seconda con capoluogo a Torri.3 Nel contempo veniva richiesta «una lista doppia di cittadini atti ad occupare le cariche di maires ed aggiunti nelle comuni predette».




icona top