Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Compagnia dell'unione della SS. Assunta e S. Lodovico di San Miniato

Sede: San Miniato (Pisa)

Date di esistenza: 1631 - 1785

Intestazioni: Compagnia dell'unione della SS. Assunta e S. Lodovico di San Miniato, San Miniato (Pisa), 1631 - 1785

Storia amministrativa:
Nel 1631 avvenne l'"unione" di due compagnie già esistenti nel convento di S. Francesco di San Miniato: la compagnia dell'Assunta e quella di S. Lodovico 1 . La nuova compagnia, detta appunto dell'Unione, ebbe come scopo precipuo quello di accrescere il culto di Dio e della Vergine 2 .
Nel 1643 furono redatti gli statuti o capitoli 3 da cinque riformatori eletti dai fratelli (2 canonici della cattedrale: Silvestro Stefani e Luigi Bonaparte, insieme a Benedetto Galiberti, Filippo Roffia e Alessandro Bonaparte).
Gli statuti provvidero che la compagnia fosse retta da un padre governatore (che durava in carica un anno), da un padre correttore, da 4 consiglieri e che per l'amministrazione e il funzionamento ci si servisse di: un provveditore, un camarlingo, uno scrivano, un sagrestano, due cerimonieri e 2 sindaci del camarlingo 4 .
La compagnia fu soppressa dalle riforme leopoldine del 1785 5 .




icona top