Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Congregazione di Carità

Sede: San Miniato (Pisa)

Date di esistenza: 1862 - 1937

Intestazioni: Congregazione di Carità, San Miniato (Pisa), 1862 - 1937

Storia amministrativa:
Le Congregazioni di Carità furono istituite presso ogni Comune nel 1862 con la legge n. 753 del 3 agosto. Esse rientravano nel quadro del nuovo assetto dell'amministrazione delle opere pie ed avevano per scopo l'assistenza pubblica. Avevano anche il compito di amministrare le eredità e i lasciti che fossero stati attribuiti loro in gestione dai Consigli Comunali. Nel 1890 si definirono meglio le finalità e l'organizzazione di queste congregazioni. Si stabilì che fossero amministrate da un Comitato eletto dal Consiglio Comunale e la funzione del tesoriere fosse espletata dall'Esattore comunale. Il provvedimento n. 99 del 5 febbraio 1891 previde l'istituzione di archivi propri per conservarvi gli atti delle congregazioni. Ogni congregazione doveva tenere oltre agli atti prodotti direttamente anche documenti, inventari ed elenchi relativi alle istituzioni eventualmente amministrate. Nel 1937 le congregazioni furono sostituite dagli Enti Comunali di Assistenza (E.C.A.). Le nuove istituzioni assorbirono anche tutto il patrimonio archivistico delle congregazioni e delle opere pie da loro amministrate.




icona top