Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Compagnia della SS. Annunziata di San Miniato

Sede: San Miniato (Pisa)

Date di esistenza: 1348 ? - 1783

Intestazioni: Compagnia della SS. Annunziata di San Miniato, San Miniato (Pisa), 1348 ? - 1783

Storia amministrativa:
È tra le più antiche compagnie di San Miniato, alcuni addirittura la dicono istituita nella chiesa dei SS. Iacopo e Lucia prima che appartenesse ai domenicani, altri affermano che fu eretta nella stessa chiesa nel 1348, quando, durante l'epidemia di peste, morirono molte monache del monastero della SS. Annunziata 1 . Era situata nello stesso monastero, posto fuori porta ser Ridolfo, ma tra il 1559 e il 1561, con i fondi ricavati dalla vendita di grani e da donativi di privati, si costruì una nuova sede 2 . Prese anche il nome di "Compagnia del riscatto" in quanto suo compito precipuo divenne quello di raccogliere le elemosine per la liberazione degli schiavi dai turchi. Nel 1600 la compagnia innalzò la chiesa della Crocetta che le serviva da oratorio e fu aggregata alla compagnia del riscatto della Crocetta di Roma 3 .
Era amministrata da un priore, un soppriore, un camarlingo, 4 festaioli, 4 operai e 2 sindaci; tutte le cariche erano di durata annuale.
La compagnia fu soppressa nel 1783, insieme ad altre compagnie sanminiatesi, su richiesta del comune "per avere in parte, con i loro possessi, i mezzi di fare il nuovo cimitero" 4 .




icona top