Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Comune di Abetone

Sede: Abetone (Pistoia)

Date di esistenza: 1936 -

Intestazioni: Comune di Abetone, Abetone (Pistoia), 1936 -

Storia amministrativa:
Il Comune di Abetone, istituito con decreto del 14 giugno 1936, venne inizialmente organizzato secondo la legge 237 del 4 febbraio 1926 che prevedeva che nei comuni con popolazione inferiore ai 5000 abitanti 1 i Consigli Comunali e le Giunte venissero sostituiti da un Podestà di nomina governativa. La successiva legge 1194 del 1 luglio di quello stesso anno apportò ulteriori riforme, abolendo di fatto il sistema elettorale amministrativo. A seguito di tali leggi le deliberazioni riguardanti la vita del comune furono prese da un Commissario Prefettizio a cui fece seguito il Podestà che rimase il carica fino al 1944 quando fu nuovamente insediato un Commissario Prefettizio con il compito di provvedere alla nomina temporanea dei sindaci e degli assessori.
A seguito delle elezioni amministrative del 1946 vennero ripristinati gli organi amministrativi precedenti il periodo fascista: Sindaco, Consiglio Comunale e Giunta Municipale.
I compiti del Consiglio, eletto direttamente dai cittadini, erano stati originariamente stabiliti dalla Legge comunale e provinciale del 20 marzo 1865 che prevedeva che i consiglieri, in numero variabile a seconda del numero degli abitanti del comune, fossero tenuti a riunirsi in sessione ordinaria due volte all'anno: in primavera ed in autunno. Nella sessione autunnale il Consiglio eleggeva i membri della Giunta, deliberava il bilancio e nominava i revisori dei conti. In quella primaverile rivedeva le liste elettorali ed esaminava il conto consuntivo.
La Giunta, emanazione diretta del Consiglio, si configurava come l'organo più spiccatamente esecutivo del Comune pur esercitando competenze più ristrette.
La legge del 1865, ulteriormente specificata dal regolamento di applicazione promulgato nel medesimo anno, fu sostituita da leggi successive emanate nel 1889 2 , con regolamento dello stesso anno, nel 1899, con regolamento dell'anno successivo, nel 1908 con regolamento del 1911, nel 1915 e nel 1934, leggi mai seguite da regolamenti.


Complessi archivistici prodotti:
Comune di Abetone, 1936 - 1963 (fondo, conservato in Comune di Abetone. Biblioteca e Archivio storico)



icona top