Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Comitato comunale Opera nazionale maternità e infanzia

Livello: fondo

Estremi cronologici: 1938 - 1977

Consistenza: 1 unità

L'Opera nazionale maternità e infanzia fu istituita con la legge 10 dicembre 1925 n. 2277 come ente parastatale e sottoposta alla vigilanza del Ministero dell'Interno che ne approvava i bilanci ed i conti.
Le sue funzioni erano di provvedere sia direttamente sia per mezzo dei suoi organi provinciali e comunali alla protezione ed all'assistenza sanitaria e sociale della maternità e dell'infanzia. In ogni comune l'attuazione di questi compiti era affidata a patroni scelti dal consiglio direttivo della federazione provinciale. Per il coordinamento delle loro attività i patroni venivano riuniti nei singoli comuni in uno o più comitati di patronato.
La soppressione dell'ente avvenne con la legge 23 dicembre 1975 n. 698 che ne ripartì le competenze tra Stato regioni provincie e comuni. La documentazione relativa all'assistenza sanitaria è passata al Distretto socio sanitario della Piana di Lucca.




icona top