Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guardia municipale

Livello: serie

Estremi cronologici: 1853-1863

Consistenza: 6 unità

Con il regio decreto del 10 giugno 1852 venivano fissate le norme con cui dovevano procedere le comunità che volessero attivare il servizio delle guardie minicipali. La determinazione del numero delle guardie e la loro nomina spettava ai consigli comunali. La nomina per diventare effettiva doveva essere approvata dalla superiore autorità compartimentale, che rilasciava un'apposita patente. Le guardie di polizia municipale dovevano essere di specchiata condotta morale e politica, aver compiuto venticinque anni, saper leggere e scrivere. Erano incaricate di vigilare sulla sicurezza delle proprietà urbane e rurali, dei raccolti e dei prodotti della terra e di far rispettare il regolamento di polizia municipale. Il loro stipendio ed il loro armamento (carabina e sciabola) erano a carico delle comunità. Le guardie dovevano portare una placca con l'insegna della comunità, il loro nome e qualifica. Nella comunità di Sesto il concorso per Guardia municipale fu indetto il 9 agosto 1852. Prevedeva l'istituzione di tre guardie municipali, di cui una con funzioni di ispettore. Il servizio fu attivato nel 1853. L'incarico fu attribuito a Giuseppe Giusti, in qualità di ispettore, a Andrea Ricciarelli e a Giuseppe Pompignoli, in qualità di guardie.


419
Copialettere della Guardia municipale
Registro legato in mezza pergamena pp. 14 + 145 bianche
1853-1854
420
Guardia municipale. Protocollo economico
Con rubrica alfabetica
Registro legato in mezza pergamena pp. 52 + 185 bianche
1853-1855
421
Rapporti straordinari
Registro legato in mezza pergamena pp. 237
1853-1855
422
Rapporti settimanali
Registro legato in mezza pergamena pp. 148
1853-1856
423
Registro di servizio
Con rubrica alfabetica
Registro legato in mezza pergamena cc. 148
1853 apr 17-1854 ago 15
424
Atti concernenti la Guardia municipale
Contiene: carte relative all'istituzione della Guardia municipale, Stato generale di tutti gli individui processati criminalmente ed economicamente dal dì 20 aprile 1853 a tutto il 16 ottobre 1855, rapporti speciali 1853-1863, Quaderno di oneri della Guardia municipale,1852, Prontuario per la Guardia municipale del comune di Sesto.
Busta in mezza pergamena
1853-1863
icona top