Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Dazio dei lavoratori e testanti, poi tassa dei coloni e artigiani

Livello: serie

Estremi cronologici: 1815-1849

Consistenza: 24 unità

Il dazio dei lavoratori e testanti, reintrodotto col ritorno dei granduchi in Toscana, costituiva dopo il 1816, insieme alla tassa di famiglia e alla tassa prediale, una delle voci principali degli introiti fiscali delle comunità. Il contingente annuale dovuto da ogni comunità era fissato dal governo centrale, ma erano le comunità stesse, tramite un'apposita deputazione, a ripartirlo fra i contribuenti. In base ai reparti venivano compilati dal cancelliere i dazzaioli, consegnati poi al camarlingo per la riscossione. I contingenti del dazio dei lavoratori e testanti furono rivisti nel 1836 secondo le più recenti misurazioni catastali, dovute all'introduzione del nuovo catasto geometrico particellare. 1 Nell'archivio di Sesto Fiorentino si trovano i dazzaioli dei lavoratori e testanti dal 1815 al 1837. Per il periodo 1815-1817 sono conservati anche i registri della comunità di Brozzi. Dal 1818 i dazzaioli sono relativi solo alla comunità di Sesto e dal 1820 sono predisposti a stampa. A partire dal 1838 la tassa che assume la denominazione di tassa dei coloni e artigiani è stata registrata nel dazzaiolo della tassa di famiglia. 2 Fanno eccezione gli anni 1840 e 1849 per i quali è stato usato un apposito registro. Per quanto riguarda i reparti di questa tassa, sono conservate solo le annate 1852-1864, incluse nei reparti della tassa di famiglia.


425
Dazzaiolo dei lavoratori e testanti
Comprende n. 2 registri:

1) Comunità di Sesto, 1815 gen-1816 ago, cc. 112 + 3 bianche

2) Comunità di Brozzi, 1815 gen-1816 ago, cc. 124 + 2 bianche

.
Filza legata in pergamena
1815 gen-1816 ago
426
Dazzaioli c. s.
Comprende n. 2 registri:

1) Comunità di Sesto, 1817, cc. 106 + 2 bianche

2) Comunità di Brozzi, 1817, cc. 119 + 1 bianca


Filza legata in pergamena
1817
427
Dazzaiolo dei lavoratori e testanti
Registro legato in mezza pergamena cc. 87
1818
428
Dazzaiolo del lavoratori e testanti
Con indice dei popoli
Registro legato in mezza pergamena cc. 72
1819
429
Dazzaiolo c. s.
Con indice dei popoli
Registro legato in mezza pergamena cc. 75
1820
430
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena cc. 71
1821
431
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena cc.71
1822
432
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena cc. 71
1823
433
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in cartone cc. 69
1824
434
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in cartone cc. 71
1825
435
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena cc. 71
1826
436
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena cc. 71
1827
437
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena pp. 145 + 1 bianca
1828
438
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena pp. 146
1829
439
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena pp. 150
1830
440
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena pp. 150
1831
441
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena pp. 152
1832
442
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena pp. 152
1833
443
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena pp. 152
1834
444
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena pp. 152
1835
445
Dazzaiolo c. s.
Con indice dei popoli
Registro legato in mezza pergamena pp. 156
1836
446
Dazzaiolo c. s.
Registro legato in mezza pergamena pp. 171 + 1 bianca
1837
447
Dazzaiolo della tassa dei coloni e artigiani della comunità di Sesto
Registro legato in mezza pergamena pp. 174 + 1 bianca
1840
448
Dazzaiolo c. s.
Con indice dei popoli
Registro legato in mezza pergamena pp. 157 + 1 bianca
1849
icona top