Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Estimi della comunità di San Miniato

Livello: sottoserie

Estremi cronologici: 1700 ca.

Consistenza: 8 unità

Sono i registri più antichi, in cui, seguendo un ordine spaziale e di contiguità, i singoli beni immobili sono descritti nella loro estensione e nei loro confini con la stima del loro valore, espressa solitamente da due cifre (massa minore e massa maggiore), che dovevano servire da coefficiente per le tassazioni patrimoniali. Ogni carta del registro è attribuita a un proprietario con la possibilità di fare correzioni e aggiornamenti a margine in attesa di rinnovare l'intero registro. Sulla base degli estimi e catasti, vennero compilati dei registri alfabetici detti campioni. In questi registri i singoli possidenti erano annotati con la sommaria descrizione dei loro beni e la quota di tassa di decima o altra imposta fondiaria da pagarsi annualmente ovvero il motivo della esenzione 1 . A seguito di variazioni di valore della moneta o per semplici esigenze di semplificare i conteggi nell'applicazione delle imposte fondiarie, si rendeva necessario variare periodicamente i coefficienti iscritti al campione del catasto (massa minore e massa maggiore). A tale scopo i cancellieri compilavano un apposito registro detto liretta in cui appunto i coefficienti erano variati e semplificati.


3844(3003, 15 p)
Estimo per la comunità di San Miniato e per le ville di Nocicchio e Poggio e di Subbiana
registro, cm. 36x25x7. Legato in assi e cuoio cc. 283. Danneggiato.
1700 ca.
3845(3004, 16 p)
Estimo per le ville di Montereggina, Roffia e Giovannastra
registro, cm. 36x25x9. Legato in assi e cuoio cc. 424. Danneggiato.
1700 ca.
3846(3005, 17 p)
Estimo per le ville di Dogaia e Mezzopiano, San Piero alle Fonti e Ontraino
registro, cm. 36x25x7. Legato in assi e cuoio cc. 307. Danneggiato.
1700 ca.
3847(3006, 18 p)
Estimo per le ville di Calenzano, Marzana e Montarso
registro, cm. 36x25x8. Legato in assi e cuoio cc. 224. Danneggiato.
1700 ca.
3848(3007)
Estimo per le ville di Cusignano, Aiolo, Gello e Corniano, Isola e Marcignana
registro, cm. 36x25x8. Legato in assi e cuoio cc. 320. Danneggiato.
1700 ca.
3849(3008, 20 p)
Estimo per le ville di Milicciano, Brusciana, Campriano, Colline e Fornaci
registro, cm. 36x25x7. Legato in assi e cuoio cc. 286. Danneggiato.
1700 ca.
3850(3009, 21 p)
Estimo per le ville Montedonico e Fornace e Selva e Pino
registro, cm. 36x25x7. Legato in assi e cuoio cc. 297. Danneggiato.
1700 ca.
3851(3010, 22 p)
Estimo per le ville di San Giovanni in Valdegola, Balconivisi e Bucciano
registro, cm. 36x25x6. Legato in assi e cuoio cc. 234. Danneggiato.
1700 ca.
icona top