Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Stato civile

Livello: serie

Estremi cronologici: 1814 - 1865

Consistenza: 2 unità

Nei primi anni della restaurazione (1815-1817), ai cancellieri spettò il compito di riepilogare gli atti inerenti allo stato civile, una materia che nel corso del dominio napoleonico era stata completamente assunta dalle comunità, ma che in conseguenza della caduta napoleonica era tornata di competenza delle parrocchie. In particolare il cancelliere era incaricato di sorvegliare l'invio da parte dei parroci delle note delle nascite, delle morti e dei matrimoni, e di inviarne copia alla Segreteria di Stato 1 . Dal 18 giugno 1817 ai cancellieri dovevano essere spedite le copie dei registri degli stati d'anime, mentre le note mensili dei parroci dovevano essere inviate direttamente, attraverso l'opera del cancelliere, ad un Ministero per lo Stato Civile, presso la Segreteria del Regio Diritto 2 .
Diversamente da altri casi del territorio pistoiese 3 , nell'archivio di San Marcello non si sono conservati, o non sono stati inviati, i registri dello stato civile, ma sono sopravvissute soltanto, in modo disordinato, le note dei parroci, talvolta accluse in riepiloghi, che dal 1841 prendono il nome di Censimento enumerativo.


889(118A)
Prospetti e riepiloghi dello stato civile1
Contiene le note mensili dei parroci relative a nascite, morti e matrimoni degli abitanti delle parrocchie di San Marcello, Mammiano, Lizzano, Lancisa e Spignana, Maresca, Gavinana, Bardalone, Pontepetri, Sambuca, Frassignoni per gli anni 1815, 1816 e 1817.
Busta
1815 - 1817
890(J5)
[In costola: ]Censimento enumerativo della popolazione di San Marcello, Cutigliano e Piteglio dal 1844 al 18[65]
Contiene: 28 fascicoli con gli stati d'anime delle parrocchie della comunità di San Marcello (Pontepetri, Bardalone, Maresca, Gavinana, Mammiano, Lizzano, Spignana e San Marcello) dal 1814 al 1841 (con riepiloghi per gli anni 1820, 1821, 1824-1829, 1834-1837); 9 fogli intitolati Riepilogazioni dello stato delle anime relativi alle comunità di San Marcello, Sambuca, Piteglio e Cutigliano per gli anni 1818, 1819, 1830, 1832, 1833, 1834, 1838, 1839, 1840 (senza Sambuca); 18 fascicoli denominati Censimento enumerativo, con i riepiloghi e gli stati d'anime delle parrocchie della comunità di San Marcello, Piteglio e Cutigliano dal 1841 al 1865, compilati in seguito a una disposizione della R. Segreteria di Stato del 12 novembre 1840.
Busta
1814 - 1865
icona top