Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Arruolamento militare

Livello: serie

Estremi cronologici: 1808 giu. 6 - 1814 giu. 30

Consistenza: 32 unità

Il governo francese introdusse anche in Toscana la coscrizione militare obbligatoria, cui erano sottoposti, salvo le eccezioni previste, tutti i giovani fra i 20 e i 25 anni, suddivisi in cinque classi di età 1 . Le amministrazioni municipali e quelle cantonali erano incaricate di formare le "tabelle" alfabetiche dei coscritti, nelle quali dovevano essere registrati il nome, il cognome, la data di nascita, la statura, la professione e il domicilio. I coscritti erano avviati poi davanti a una commissione per la visita medica e gli altri accertamenti. Il reclutamento vero e proprio, che dipendeva dal contingente annuale assegnato dalle autorità militari a ciascun dipartimento, si effettuava a partire dai componenti della 1a classe (quella dei ventenni), per poi passare eventualmente alle classi successive, fino all'esaurimento del contingente. Nel 1808 ai tre dipartimenti toscani venne richiesto uno scaglione di 1200 soldati.
A San Marcello, in quanto capoluogo di cantone, sono confluite le liste di coscrizione anche dei comuni di Piteglio, di Popiglio, di Cutigliano; sono inoltre presenti in archivio anche le liste della Sambuca, che pure costituiva a sua volta un cantone.


icona top