Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Tassa del macinato

Livello: serie

Estremi cronologici: 1742 [mar. 1] - 1744

Consistenza: 2 unità

Derivata da una "gabella delle farine", imposta nel 1552 per sopperire alle impellenti necessità militari del Granducato, da pagarsi al momento della molitura, dietro il rilascio di una "polizza" da parte del camarlingo 1 , la tassa del macinato divenne successivamente, a apartire dal 1678, una sorta di imposta personale sugli individui, basata su un prelievo annuale regolare contingentato in rapporto alle possibilità delle singole comunità. Queste ultime dovevano approntare un'apposita deputazione per compilare i reparti delle bocche ed un camarlingo incaricato della riscossione 2 . Dopo un breve periodo (1763-1789), durante il quale l'amministrazione della tassa delle macine era stata rimessa nelle mani del cancelliere, essa tornò, in conseguenza della riforma comunitativa, in quelle delle magistrature locali. Fu abolita una prima volta nel 1808, in seguito all'avvento del governo francese, per essere abbattuta definitivamente nel 1815, dopo il ritorno del Granduca Ferdinando III.
Il Comune di San Marcello conserva due soli dazzaioli della tassa di macine, relativi agli anni 1742 e 1744, intitolati "quaderni di polizze" e suddivisi in due categorie di contribuenti: quelli iscritti nell'estimo, che dovevano pagare una percentuale sulla quota d'estimo più una somma per ogni bocca e quelli non iscritti nell'estimo, che dovevano pagare soltanto una somma per ogni bocca, lievemente superiore, tuttavia, a quella degli estimati. Il camarlingo incaricato della riscossione avrebbe dovuto versare in seguito la somma in tre rate all'appaltatore della tassa.
Dazzaioli.


10
Al nome di Dio amen. Quaderno per la riscossione delle polizze per la comunità di S. Marcello...
camarlingo:
Pietro di Leone Corrieri

Reg. s. cop. cc. 1-52
1742 [mar. 1] - 1743 feb. [28]
11
Polizze. Al nome di Dio amen. Quaderno per le polizze della comunità di S. Marcello...
Reg. s. cop. cc. 1-52
1743 - 1744
icona top