Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


XXIX. Registri della popolazione

Livello: serie

Estremi cronologici: 1931 - 1962

Consistenza: 2 unità

Oltre che dello stato civile della popolazione, i comuni dovevano tenere conto dei suoi movimenti e trasferimenti, compilando, a partire dal 1901, un registro della popolazione (in realtà composto da schede) e un registro del movimento della popolazione, che andarono a costituire l'anagrafe. Mediante il primo si doveva tenere costantemente aggiornata la situazione civile della popolazione residente, raggruppandola per via e per casa, e suddividendola in fogli di casa, fogli di famiglia e fogli individuali; dal 1954 i registri della popolazione si compongono di schede di famiglia e di convivenza e di schede individuali. Tramite il secondo si doveva computare la variazione numerica della popolazione, enumerando per mese e per anno nascite, morti, emigrazioni ed immigrazioni in altri comuni e all'estero, residenze provvisorie.
L'ufficio anagrafe del comune di San Marcello possiede, per quanto riguarda la parte più antica, soltanto una serie di schede individuali custodite in ordine alfabetico dalla A alla Z in cassette metalliche, intitolata genericamente "Iscritti vecchia anagrafe", e una serie di schede eliminate anch'esse custodite in ordine alfabetico dalla A alla Z in cassette metalliche, intitolata "Cancellati vecchia anagrafe".
In ordine cronologico sono invece disposti un registro di fogli di famiglia eliminati e uno di fogli di famiglia nuovamente formati.


1
Registro dei fogli di famiglia eliminati
1931 - 1962
2
Registro dei fogli di famiglia formati
1932 - 1962
icona top