Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Protocollo della Corrispondenza

Livello: serie

Estremi cronologici: 1921 apr. 1 - 1953 mar. 13

Consistenza: 5 unità

1921 apr. 1 - 1953 mar. 13 La serie comprende la raccolta cronologica dei protocolli utilizzati per la registrazione quotidiana della corrispondenza sia in arrivo che in partenza. La tenuta di questi registri era stata imposta dal regolamento di applicazione della Legge comunale e provinciale del 1865, anche se istruzioni più precise furono introdotte con la Circolare del Ministero degli Interni del 1 marzo 1897 relativa all'ordinamento degli archivi comunali, la quale specificava, tra l'altro, che ogni atto pervenuto all'ufficio protocollo o che partiva da esso doveva essere assegnato ad una categoria d'archivio e registrato nel protocollo. Il Regolamento per l'attuazione della legge sull'amministrazione comunale e provinciale del 1898, stabilito con R.D. 394 del 19 Settembre 1898, introduceva il principio dell'ordine cronologico delle registrazioni. La serie risulta fortemente incompleta: si tratta di 5 registri il primo dei quali, in ordine temporale, è datato 1921-1923, il secondo risale al 1946 e i rimanenti tre riguardano gli anni 1951-1952.


1
Protocollo della Corrispondenza
registro cartaceo privo della coperta pp. n.n.
1921 apr. 1 - 1923 giu. 27
2
Protocollo della Corrispondenza
registro cartaceo pp. n.n.
1946 feb. 19 - 1946 apr. 16
3
Protocollo anno 1951
registro cartaceo pp. n.n.
1950 dic. 23 - 1951 ago. 25
4
Registro Protocollo 1951
registro cartaceo privo della coperta pp. n.n.
1951 gen. 4 - 1952 gen. 7
5
Protocollo per corrispondenza
registro cartaceo pp. n.n.
1951 ago. 22 - 1953 mar. 13
icona top