Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Gabella del sale

Livello: serie

Estremi cronologici: 1442 ott. 28

Consistenza: 1 unità

Secondo quanto si legge nella relazione a Pompeo Neri del cancelliere di Castelfiorentino, fino dai tempi della sottomissione a Firenze Montaione godette il privilegio di ricevere annualmente dalla Gabella di Firenze libbre 1 10 di sale da distribuire agli abitanti che abitavano nei suoi confini da almeno 10 anni e che vi pagavano le gravezze comunali 1 . Circa l'antica gabella del sale a Montaione si conserva solo questo registro, vi è però altra documentazione relativa alla distribuzione del sale nei territori delle podesterie di Barbialla e Montaione e Gambassi di epoca settecentesca, quando la gabella era ormai stata trasformata in una tassa vera e propria 2 .


39
Gabella del sale

Bartolomeo di Bartolo Carosi 1442

Registro membranaceo cc. s. n.
1442 ott. 28
icona top