Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Descrizione delle raccolte

Livello: serie

Estremi cronologici: 1741 - 1768

Consistenza: 1 unità

Secondo quanto previsto da un editto del 3 luglio 1741 ciascun magistrato locale aveva l'obbligo di fare una esatta descrizione delle quantità di grano, biade grosse e minute, castagne e olio che erano state raccolte nel territorio di ciascuna comunità, al fine di "avere annualmente una regolare, ed esatta descrizione della quantità, e qualità de' frutti più considerevoli, che per tutto il Granducato di Toscana la terra produce, per alimento degli abitanti, e volendo che tal notizia serva solo per ben regolare l'ufficio dell'Abbondanza ne' generi più necessari alla vita, e il commercio ne' superflui senza che sia esposto veruno per tal causa a soffrire molestie e vessazioni che qualche volta sono per abuso ne' passati tempi accadute" 1 . In precedenza i proprietari di terre erano tenuti a presentare annualmente al podestà locale le "portate", cioè le denuncie delle semine e dei raccolti, ma in seguito all'editto del 1741 le stime furono effettuate da ufficiali locali ed ai cancellieri fu affidato il compito di rielaborare i dati e trasmetterli all'ufficio dell'abbondanza.
Nel fondo della podesteria di Barbialla e Montaione si descrive una filza composta dai registri relativi ai popoli di Montaione e di Castelnuovo, parallelamente nel fondo della podesteria di Gambassi è descritta un'altra filza composta dai registri relativi a Gambassi e alla lega dei sette popoli.


22(36)
Filza di descrizione delle Raccolte della Potesteria di Montajone dal 1741 al 1768
1) Montaione e popoli, 1741, cc. s. n.
2) c. s., 1742, cc. s. n.
3) c. s., 1743, cc. s. n.
4) c. s., 1744, cc. s. n.
5) c. s., 1745, cc. s. n.
6) c. s., 1746, cc. s. n.
7) c. s., 1747, cc. s. n.
8) c. s., 1748, cc. s. n.
9) c. s., 1749, cc. s. n.
10) c. s., 1750, cc. s. n.
11) c. s., 1751, cc. s. n.
12) c. s., 1758, cc. s. n.
13) Montaione, Castelfalfi, Vignale e Tonda, 1760, cc. s. n.
14) Montaione e popoli, 1761, cc. s. n.
15) c. s., 1762, cc. s. n.
16) c. s., 1763, cc. s. n.
17) c. s., 1764, cc. s. n.
18) c. s., 1765, cc. s. n.
19) Montaione, 1760, cc. s. n.
20) Montaione e popoli, 1767, cc. s. n.
21) c. s., 1768, cc. s. n.
22) Castelnuovo e popoli, 1742, cc. s. n.
23) c. s., 1741, cc. s. n.
24) c. s., 1743, cc. s. n.
25) c. s., 1744, cc. s. n.
26) c. s., 1745, cc. s. n.
27) c. s., 1746, cc. s. n.
28) c. s., 1747, cc. s. n.
29) c. s., 1749, cc. s. n.
30) c. s., 1750, cc. s. n.
31) c. s., 1752, cc. s. n.
32) Lega dei sette popoli, 1751, cc. s. n.
33) Castelnuovo e popoli, 1758, cc. s. n.
34) c. s., 1760 , cc. s. n., contiene inoltre una carta sciolta per le Portate dell'olio
35) c. s., 1761, cc. s. n.
36) c. s., 1762, cc. s. n.
37) c. s., 1768, cc. s. n.
Filza di 37 registri legata in pergamena cc. s. n.
1679 gen. 21 - 1693 set. 9
icona top