Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Provvisioni icona

Livello: serie

Estremi cronologici: 1369 set. 23 - 1775 mag. 3

Consistenza: 41 unità

In base allo statuto del 1331, il più antico che si conservi, l'amministrazione del comune era affidata al rettore ("regimen"), che convocava i consigli, da un consiglio minore e da un consiglio maggiore o gnerale, i cui membri erano nominati dal precedente, e che aveva l'autorità di stabilire gli stanziamenti e di imporre il dazio, e infine da due consoli o vicari, in carica due mesi. Questi, oltre ad avere l'autorità di deliberare i partiti riguardanti la comunità, provvedevano all'elezione degli altri ufficiali, fra cui i due nunzi, i sei "comandatores rogitarum", uno per ciascuna "rogita" in cui era diviso il territorio, incaricati di imporre i banni e di raccogliere il salario del podestà, il sindaco forense, che effettuava il sindacato del podestà, del notaio, del camerario e degli altri ufficiali, gli atatutari, i giustizieri, addetti al controllo dei mercanti. Gli otto membri del consiglio minore erano nominati anch'essi dai consoli o vicari, che eleggevano anche il camerario, in carica per sei mesi. Con gli statuti del 1372 si stabilì che i due vicari, eletti per tratta dal podestà nel consiglio generale, che aveva assunto anche le funzioni del precedente consiglio minore, nominavano quattro ufficiali "de propositis deliberandis", i quali avevano l'incarico di decidere l'ammissione di "proposita" all'esame ed all'approvazione del consiglio, ed eleggevano sei buoni uomini, detti anche "aggiunti", che insieme con il consiglio, prendevano i partiti che così valevano "pleno iure". Il consiglio generale, i cui membri erano anch'essi designati con il sistema dell'imborsazione e dell'estrazione, si rinnovava ogni sei mesi e deliberava insieme con i vicari.
Con lo statuto del 1574 a reggere il comune troviamo, oltre al consiglio generale, tre ufficiali maggiori, in seguito aumentati a quattro, detti anche ufficiali o vicari "super propositis deliberandis". A questi era affidato il compito di controllare e mettere in saldo la gestione economica del camarlingo generale. Infine c'erano i "sei delle spese", che deliberavano insieme con gli ufficiali maggiori.
Nel corso del '500 le provvisioni sono prese via via sempre più spesso dagli ufficiali maggiori e dai sei delle spese, mentre scompare il consiglio generale. Nel '600 sono ancora dieci ufficiali, denominati ora "rappresentanti della comunità", a deliberare partiti, come risulta dalla relazione del cancelliere Claudio Giovacchini del 27 aprile 1746 diretta all'auditore Pompeo Neri.
La serie delle provvisioni è costituita, oltre che da registri integri legati in pergamena, le cui carte portano a volte anche una numerazione fatta con il numeratore meccanico ad inchiostro, anche da frammenti prima raccolti confusamente in fascicoli.


3
Liber sive quaternus communis Montis Summani continens in se reformationes, ordinamenta, electiones offitialium dicti communis
Reg. leg. mezza perg. cc. 340, numerazione recente
1369 set. 23 - 1374 ott. 21

...
4
Liber sive quaternus communis Montis Summani continens in se omnes et singulas reformationes, provisiones, stantiamenta et ordinamenta dicti communis
Reg. cc. 140, numerazione discontinua
1377 ago. 23 - 1379 ago. 28
5
Provvisioni
Reg. cc. 27, numerazione discontinua
1379 set. 24 - 1380 giu. 5
6
Provvisioni
Frammento cc. 47, numerate IX-XLVII
1380 giu. - ott. 8
7
Provvisioni
Frammento cc. 16, numerazione discontinua
1380 dic. 2 - 1381 mar. 8
8
Provvisioni
Frammento cc. 33, numerate 14-36
1381 mag. 4 - set. 29
9
Liber sive quaternus in se continens omnes et singulas provisiones, reformationes, stantiamenta, electiones offitialium
Reg. cc. 42
1381 nov. 2 - 1382 giu. 11

...
10
Provvisioni
Frammento cc. 66, numerate così: 6-43, 56-84
1384 set. 9 - 1386 feb. 25
11
Provvisioni
Frammento cc. 5, numerazione discontinua
1386 gen. 17 - ago. 20

...
12
Provvisioni
Frammento cc. 2
1387 ago. 20 - 25
13
Liber sive quaternus in se continens omnes et singulas provisiones, reformationes, stantiamenta, electiones offitialium
Reg. leg. mezza perg. cc. 351, numerazione recente
1388 lug. 25 - 1394 apr. 23

...
14
Liber sive quaternus in se continens omnes et singulas provisiones, reformationes, stantiamenta, electiones offitialium
Reg. leg. mezza perg. cc. 305, numerazione recente
1395 mag. 23 - 1399 apr. 9
15
Provvisioni
Frammento cc. 16
1399 apr. 9 - mag. 24
16
Provvisioni
Frammento cc. 36, numerate 3-38
1399 ott. 17 - 1400 ago. 28

...
17
Provvisioni
Frammento cc. 38, numerate 5-42
1403 apr. 29 - 1404 apr. 6

...
18
Provvisioni
Frammento cc. 22, numerate 9-30
1407 mag. 8 - set. 14
19
Liber sive quaternus reformationum communis Montis Sommani
Reg. leg. perg. cc. 191
1407 nov. 22 - 1412 mar. 15

...
20
Liber sive quaternus reformationum communis Montis Sommani
Reg. leg. mezza perg. cc. 195, numerazione recente
1414 ott. 30 - 1424 ott. 20
21
Liber reformationum [contenente] rifformagioni, provisioni, deliberationi e stantiamenti, electioni, deputationi e tratte d'ufficiali et altre più varie et diverse scripture spectanti e apartenenti al detto comune di Montesommano
Reg. cc. 190, numerazione recente
1425 ago. 25 - 1447 feb. 26 1
22
Libro contenente omnes et singulas reformationes consiliorum, parlamenti et aliorum offitiorum communis Montis Summani
Contiene provvisioni non comprese nel registro precedente.
Reg. cc. 41
1427 set. 12 - 1429 mar. 26 1

...
23
Liber reformationum communis Montis Summani
Frammento cc. 14
1458 mar. 21 - mag. 11

...
24
Liber sive registrum communis Montis Sommani
Reg. leg. mezza perg. cc. 215, numerazione recente
1464 feb. 1 - 1474 nov. 11

...
25
Libro delle rifformagioni del comune di Monte Sommano
Reg. leg. mezza perg. cc. 236, numerazione recente
1477 ago. 6 - 1502 giu. 28
26
Provvisioni
Frammenti diversi cc. 32
[secc. XIV - XV]
27
Provvisioni
Frammento c. 1
1502 ago. 31 - set. 13
28
Provvisioni
Frammento c. 1
1504 feb.

...
29
Liber sive quaternus reformationum communis Montis Summani (...) in se continens omnes et singulas reformationes, provisiones, stantiamenta et decreta, aucoritates, retractiones et deputationes offitialium, campariorum et nuptiorum
Vi è cucito un quaderno di Condemnagioni di danni dati (1514 mar. - 1515 mar., cc. 286-305).
Reg. leg. mezza perg. cc. 285, numerazione recente
1506 mar. 8 - 1515 lug. 8

...
30
Liber sive registrum reformationum communis Montis Summani
Reg. leg. perg. cc. 240
1529 feb. 24 - 1536 apr.

...
31
Provvisioni
Frammento c. 1
1544 set.
32
Provvisioni
Reg. leg. perg. cc. 209, numerazione recente
1545 giu. 20 - 1555 set. 8

...
33(20)
Partiti. [Libro contenente] tutti i partiti e proposte, riforme, deliberationi impositioni, incanti, fideiussioni, stantiamenti et bandi et notificationi et ogni altra cosa che accadessi
Reg. leg. perg. cc. 309
1565 nov. 16 - 1594 dic. 25
34
Quaderno delle reformagioni o vero partiti della honoranda comunità di Monsomano di Valdinievole
Con un repertorio delle cose più notabili.
Reg. cc. 84
1595 ge. 15 - 1596 ago. 11
35(19)
Partiti 1596-1610
Reg. leg. perg. cc. 191
1596 ago. 4 - 1610 apr. 8
36(31)
Partiti e deliberationi del comune di Monsommano
Reg. leg. perg. cc. 285
1610 ago. 6 - 1627 lug.

...
37(32)
Partiti 1632-1655. Registro delle deliberationi e partiti e altro della comunità di Monsummano
Reg. leg. perg. cc. 296, numerate 1-288
1633 gen. 14 - 1655 mar. 9
38(33)
Registro di partiti. Comunità di Monsummano. 1654-1671
Reg. leg. perg. cc. 190
1655 mar. 16 - 1671 apr. 25
39(34)
Partiti Monsummano 1671-1689
Reg. leg. perg. cc. 287
1671 set. 8 - 1689 mar. 14
40(35)
Libro di partiti della comunità di Monsummano, 1689-1707
Reg. leg. perg. cc. 190
1689 mar. 14 - 1707 mar. 12
41(36)
Registro di partiti di Monsummano. 1707-1727
Reg. leg. perg. cc. 188
1707 mar. 12 - 1727 apr. 7
42(37)
Liber reformationum, deliberationum, partitorumque communis Montis Submani atque opere S. Niccholai
Reg. leg. perg. cc. 302
1727 apr. 28 - 1763 gen. 31
43
Deliberazioni e partiti della comunità di Monsummano
Contiene anche una deliberazione dei rappresentanti della comunità delle Due terre, datata 11 marzo 1778.
Reg. leg. perg. cc. 193
1763 mar. 21 - 1775 mag. 3
icona top