Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Statuti e riforme

Livello: serie

Estremi cronologici: 1569 - 1777

Consistenza: 1 unità

Il volume contiene una copia - redatta dal notaio Patrizio di Guglielmo Cupers di Pieve Santo Stefano nel 1584 - degli statuti del 1569 riformati ed approvati nel 1572. La redazione è organizzata in quattro libri: il primo è dedicato alla struttura e alla composizione degli uffici del Comune, il secondo è relativo al diritto e alla procedura civile, il terzo al diritto e alla procedura penale, infine il quarto alle materie straordinarie. Nel volume sono annotate anche le riforme e le approvazioni fiorentine fino al 1584, copie di bandi e notificazioni delle magistrature fiorentine. Il volume contiene anche una copia dei capitoli di sottomissione di Lucignano a Cosimo Medici del 1554.


2
Statuti e riforme
cc. 1-2v. Copia del bando (1582 ott. 1).
c. 3. Copia di provvisione circa i cavalieri e notai dei rettori del dominio (1583 giu. 13).
cc. 3v-4v. Copia di un bando relativo al danno dato (1582 ott. 1).
c. 4v. Approvazione degli statuti da parte degli approvatori fiorentini per un anno del 1583 ott. 5.
cc. 4v-10. Riforme apportate dai riformatori Bernardo di Francesco Baccati, Antonio di Francesco Picconi, Marco di Girolamo Bruni (1584 apr. 6).
Roga: Patrizio di Guglielmo Cupers di Pieve Santo Stefano. Approvazione e correzioni apportate dagli approvatori fiorentini il 1584 mag. 23.
cc. 10v-11. Riforma apportata dal Consiglio e pratica segreta riguardo alla gabella dei contratti (1584 giu. 27).
c. 11. Sottoscrizione del notaio Patrizio di Guglielmo Cupers di Pieve Santo Stefano che dichiara di aver copiato gli statuti nel 1584 lug. 15.
c. 11 - 11v. Copia di un bando dei provveditori della Dogana e porte della città di Firenze (1585 feb. 13).
c. 11v. Copia di lettera dei Nove conservatori (1600 nov. 13).
cc. 13-79v. Statuti del Comune, civili e criminali (in quattro libri) compilati dagli statutari Pietro di Biagio Bonastri, Giovanni Battista di Angelo Lambardi, Mariano di Angelo Renzuoli, Giovanni Francesco di Agostino Vannini (1569 [giu. 29] 1 ).
Approvazione e correzioni apportate dagli approvatori fiorentini 1573 gen. 21.
cc. 80-80v. Copia di un bando di S. A. S. riguardante la pesca nel Lago Trasimeno (s. d.).
cc. 80v-81. Riforma del Consiglio generale (1574 set. 18).
Approvazione degli approvatori fiorentini del 1574 ott. 21.
cc. 81-83v. Copia di un bando di S. A. S. circa i ribelli e gli omicidi (1576 mag. 6).
cc. 84-84v. Riforma apportata dai riformatori Lorenzo di Paolo, Marcantonio Baffi, Fabio di Domenico Picconi, Francesco di Giovanni Bonastri, Angelo di Francesco, Girolamo di Girolamo Feroni (1576).
Roga: Regolo di Pietro Regoli. Approvazione degli approvatori fiorentini del 1576 dic. 19, nuova approvazione degli statuti per cinque anni.
cc. 85-88v. Copia di un bando di S. A. S. circa il divieto per gli ufficiali di accettare regali (1576 dic. 19).
cc. 88v-89v. Riforma del Consiglio generale (1577 nov. 10).
Roga: Regolo di Pietro Regoli da Rapallo. Approvazione degli approvatori fiorentini del 1577 dic. 4.
cc. 89v-91v. Riforme del Consiglio generale (1578 gen. 17 - 1578 nov. 30).
Roga: Regolo di Pietro Regoli da Rapallo. Approvazione degli approvatori fiorentini del 1579 gen. 28.
cc. 91v-93. Riforma apportata dai riformatori Damiano di Pietro Ciogni, Marcantonio di Niccolò Baffi (1579 gen. 16). Approvazione del Magistrato e Consiglio generale del 1579 feb. 25.
Roga: Regolo di Pietro Regoli da Rapallo. Approvazione degli approvatori fiorentini il 1579 apr. 18.
cc. 93-94. Copia di un bando di S. A. S. sugli assassini (1579 set. 2).
cc. 94-94v. Copia di un bando di S. A. S. sugli assassini (1579 ott. 24).
cc. 94v-95v. Copia di un bando di S. A. S. sui confinati (1579 ott. 24).
cc. 96-105v. Copia s. d. del notaio Raffaello Fabbrini dei capitoli di sottomissione degli uomini e del castello di Lucignano a Cosimo Medici (1554 ott. 2).
Roga: Giovanni di Sigismondo Conti di Firenze. Approvazioni, esenzioni, privilegi e immunità 1565 - 1577.
cc. 106-107v. Copia del nuovo regolamento sulle licenze dei lavoratori di terre della Comunità di Lucignano (1777 set. 1).
c. 108. Notizia dell'avvenuto pagamento della tassa per le approvazioni 1725 - 1734. con repertorio
Registro pergamenaceo e cartaceo legato in pergamena cc. 1-11, 13-108
1569 - 1777
icona top