Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Deliberazioni icona , Dazzaioli inerenti alla tassa sul macinato icona

Livello: serie

Estremi cronologici: 1682 - 1806

Consistenza: 11 unità

Benché istituita nel 1552 come imposizione indiretta e straordinaria sulla macinazione del grano fuori della città di Firenze per far fronte alle contingenti emergenze militari, la tassa sul macinato divenne subito ordinaria e nel 1678 fu trasformata in testatico che colpiva gli abitanti delle Comunità in maniera diversa a seconda della classe di reddito. Il reparto annuale fra questi veniva effettuato da una deputazione designata dalla Comunità, che per la riscossione delle somme nominava un Camarlingo, al quale il Cancelliere consegnava il dazzaiolo da lui compilato con le "poste", ovvero il coefficiente individuale di imposta dei contribuenti.
Successivamente l'amministrazione della tassa fu affidata, in base al motuproprio del 23 marzo 1763, ai Cancellieri comunitativi, quindi, con la legge del 7 marzo 1789 1 , alle Comunità che, tramite il proprio Camarlingo generale, erano incaricate di riscuotere l'ammontare e versarlo alla cassa della Camera delle comunità di Firenze. Infine, in seguito alla riforma del 1802 2 , della gestione di questa tassa tornarono ad occuparsi nuovamente i Cancellieri 3 .
Presso l'Archivio di Empoli si conservano un registro di deliberazioni della Deputazione della stessa Comunità degli anni 1738-1789 e alcuni dazzaioli riguardanti, pur con qualche lacuna, il periodo compreso fra il 1682 ed il 1806.


11(44)
Deliberazioni della tassa del macinato de signori Deputati della Comunità di Empoli, 1738
cancelliere
Giovanni Lupardi da Colle

registro cartaceo legato in pergamena, cc. 41 (seguono cc. scritte non numerate)
1 aprile 1738 - 31 dicembre 1789
12(40)
Dazzaiolo della tassa del macinato
registro cartaceo legato in pergamena, cc. non numerate
1 giugno 1682 - 31 maggio 1683
13(42)
Dazzaiolo della tassa del macinato
camarlingo
Giuliano Pistolesi
cancelliere
... Bindi

registro cartaceo legato in pergamena, cc. 66
1 giugno 1688 - 31 maggio 1689
14(43)
Dazzaioli della tassa del macinato di Empoli e Lastra a Signa
Questa filza comprende due distinte unità archivistiche, contenenti i dazzaioli della tassa del macinato rispettivamente di Empoli (1 giugno 1689-31 maggio 1690) e Lastra a Signa (1 giugno 1693-31 maggio 1694), appartenente alla circoscrizione della Cancelleria di Empoli. cancelliere
Andrea Maestrini

filza cartacea legata in pergamena, cc. 73; non numerate
1 giugno 1689 - 31 maggio 1694
15(48)
Dazzaiolo, Empoli, tassa di macine, 1790
cancelliere
Ignazio Casanuova

registro cartaceo legato in pergamena, cc. 200 1
1 gennaio - 31 dicembre 1790
16(49; 91)
Dazzaiolo della tassa di macine della Comunità d'Empoli per l'anno 1794, camerlingo signor Antonio Alessadrini
cancelliere
Antonio Alessandrini

registro cartaceo legato in pergamena, cc. 212
1794
17(50)
Empoli, dazzaiolo della tassa di macine per l'anno 1795
registro cartaceo legato in pergamena, cc. 198
1795
18(51; D/160)
Dazzaiolo della tassa di macine della Comunità di Empoli per l'anno a tutto dicembre 1798, Camarlingo signor Gaetano Bargellini
camarlingo
Gaetano Bargellini

registro cartaceo legato in pergamena, cc. 160
1 gennaio - 31 dicembre 1798
19(52)
Dazzaiolo della tassa di macine della Comunità di Empoli per l'anno a tutto dicembre 1799, Camarlingo signor Bartolomeo Pini
camarlingo
Bartolomeo Pini
cancelliere
Gian Francesco Giglioli

registro cartaceo legato in pergamena, cc. 198 1
1 gennaio - 31 dicembre 1799
20(53; D/163)
Dazzaiolo di tassa di macine della Comunità di Empoli a tutto dicembre 1800, Camarlingo signor Bartolomeo Pini
camarlingo
Bartolomeo Pini

registro cartaceo legato in pergamena, cc. 200
1 gennaio - 31 dicembre 1800
21(54)
Dazzaiolo della tassa di macine della Comunità di Empoli per l'anno 1801, Camarlingo signor Bartolomeo Pini
camarlingo
Bartolomeo Pini

registro cartaceo legato in pergamena, cc. 220
1 gennaio - 31 dicembre 1801
icona top