Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


  • Aggregazioni novecentesche. Comune di Castelfiorentino

Contenuto della pagina


Aggregazioni novecentesche

Livello: sezione

Estremi cronologici: 1449 - 1887

Consistenza: 8 unità

Questa sezione dell'archivio raccoglie un insieme di unità fisiche assemblate in epoca recentissima, ma che oggi è impossibile riorganizzare, facendo trovare, ad ogni documento, la sua collocazione originaria. La documentazione è stata raccolta da Cioni durante le operazioni per la redazione del suo inventario. Gli intervalli di tempo coperti da ogni unità sono spesso pari all'intero arco cronologico coperto dall'archivio, quindi si è ritenuto impossibile attribuire queste unità ad uno dei fondi descritti. Le unità, spesso formate riunendo documenti in base alle competenze o in base al riferimento territoriale, sono ordinate, nell'elenco che segue, unicamente tenendo conto della data di inizio delle carte così da facilitarne la consultazione.
Durante il riordino si è compiuto il tentativo di ricondurre gli insiemi di documenti alle serie dei vari fondi dell'archivio storico, sforzo che si è rivelato infruttuoso e rischioso: molte delle scelte sarebbero risultate arbitrarie poiché mentre alcuni documenti o insiemi di documenti avrebbero potuto essere attribuibili, se pure con difficoltà e con una forte soggettività, altre restavano comunque sia di difficile attribuzione o addirittura prive di indicazioni. Inoltre questa scelta avrebbe fatto perdere traccia di un lavoro, quello dell'abate Cioni, che ha avuto un impatto enorme sulla storia della sedimentazione dell'archivio storico del Comune di Castelfiorentino e di cui era impossibile spesso correggere le tracce. Cioni aveva dato, con queste scelte, un risposta ad una situazione che, da quello che è dato immaginare, doveva essere davvero precaria e moltissime dovevano essere le carte sciolte, al momento del riordino dell'inizio del Novecento. Scelta che è stata rispettata in questo nuovo riordinamento.


1955(477)
Miscellanea
Contiene una raccolta di documenti diversi: relativi alla guerra del 1529-30, lodi, confessione di debito, sottomissione di Montaione a Firenze: capitoli, estratti di deliberazioni, atti per doti, contratti, fedi, inventario, restauri alle mura di Montaione, depositi al Monte, frammenti di Statuti della Comunità di Pieve S. Stefano, vertenza tra privati di Castelfiorentino (1760). Con repertorio iniziale.
Busta leg. 1/2 perg. cc. sciolte raccolte in mazzi numerati da 1 a 41
1449 - 1760
1956(616)
Miscellanea
Contiene: 1) processo Figlinesi contro Tuti ed altre carte dotalizio Ammirati di Montaione, 1702; 2) "Frammento di filza. Civili. podestà di Montaione", 1587-1588; 3) "Carte varie in mescuglio", 1781-1782; 4) "Giustificazioni delle spese di cancelleria di Castelfiorentino", 1870-1873; 5) "Polizze di pegni di Castelfiorentino", 1609-1771; 6) "Carte sciolte di Barbialla", 1450-1511.
Busta di 6 inserti leg. 1/2 perg.
1450 - 1873
1957(408)
Inserto di carte anteriori al 1800
Contiene: 1) "Fedi e carte estimali". Castelfiorentino dal 1654 al 1782"; 2) "Tassa delle teste della Comunità di Castelnuovo, 1499-1773"; 3) "Carte amministrative della congregazione della Santissima Annunziata. Castelnuovo. 1778-1784"; 4) "Tassa di macine. Castelnuovo. 1783-1785"; 5) "Tassa del sale. Castelnuovo. 1784-1785"; 6) Varie ricevute. Granaiolo. 1781-1786".
Busta carte sciolte s.n.
1499 - 1786
1958(464)
Inserto di carte attinenti alla vecchia Comunità di Montaione e di Gambassi
Contiene atti di Montaione, Gambassi e Castelfiorentino: 1) fedi e carte estimali di beni in Comunità di Montaione, 1782-1785; 2) Antiche tasse di sale, macine e teste di Gambassi: dazzaioli per Gambassi, 1753-1786; 3) tasse di sale, macine e teste: dazzaioli per Montaione, 1713-1785; 4) sequestri per debito di tasse a Baldanzi e Bernardeschi, 1743-1744; 5) nota delle teste della Podesteria di Castelfiorentino, 1753-1775; 6) tassa dell'osterie e dei servitori di Castelfiorentino, 1808; 7) tasse non pagate di Castelfiorentino, 1817; 8) accollo della tassa di macellazione di Castelfiorentino, 1854; 9) sentenza pronunziata in Gambassi a favore di Antonio di Domenico, camarlingo di Castelfiorentino, 1504-1605.
Busta di 9 fascicoli senza leg.
1504 - 1854
1959(405)
Carte amministrative anteriori al 1800. Distinte in fascicoli notati in copertina
Contiene carte distinte in fascicoli di carte sciolte numerati. Presenta una lacuna del fascicolo V: 1) (16) "Comunità di Castelfiorentino e camarlingo Salvadori", vertenza al vicariato di Certaldo, 1754; 2) (14) "Comunità di Castelfiorentino e Fabbrini": vertenza circa un ponticello sopra un viottolo nel podere del Melograno", 1741-1742; 3) (III) "1759 circa. Un affare di igiene pubblica da notarsi come prova del grado di civiltà di quel tempo", 1759; 4) (VI) "Vecchi appunti e vecchie memorie tolte dai libri d'archivio: memorie ricavate dai campioni di Castelfiorentino che vanno dal 1509 al 1699, una carta ed un foglietto del 1718, una lettera di Lepidi Caterina a Filippo Pellegri datata 1689, ricordi di lavori fatti sulla Pesa presso Montelupo, 1677-1678, nota delle scritture più interessanti collocate nella cassa degli squittini, nota delle cartapecore levate nel 1779 dalla cassa degli squittini", 1509-1699; 5) (VI) "Circa la loggia di piazza San Lorenzo. Carte interessanti la comunità e il sig. Neri", 1716 ; 6) (VII) "Antichi documenti riguardanti l'Opera e la chiesa di Santa Verdiana che vanno dal 1576 al 1784": entrate e uscite, 1730 e dazzaioli, 1778-1784; 7) (VIII) "Quaderno delle spese per il campanile", 1578; 8) (IX) "1605. Carte e documenti concernenti le controversie fra il pievano di Sant'Ippolito ed i canonici del capitolo di San Lorenzo", 1605-1787; 9) (X) "Lettera concernente alcune terre del podere di San Girolamo" scritta al cancelliere, 1747; 10) (XI) "1797. Supplica per transazione e sistemazione dei beni fra Venturi e chiesa di Coiano"; 11) (XII, 47) "Comunità di Castelfiorentino e Attavanti e Torrigiani", 1698; 12) (XIII, 50) "Vicariato di Certaldo per la strada Romana", 1698; 13) (XIV) "1567. Incartamenti in causa riguardante la comunità di Gambassi dinanzi al Magistrato dei fiumi e documenti uniti"; 14) "Epoche diverse. Inserti di carte in mescuglio: monsignor Ricci all'arcivescovo," 1799; bolla pontificia, 1845; bolla pontificia, 1841; domanda di dispensa pontificia per matrimonio, 1877; spese di trasporto del fu Carlo Vanni, 1887; spesa per il mortorio Vallesi, 1887; copia di donazioni, 1760; congrua San Gaudenzio a Barbialla, 1818; "Protesta pontificia contro le violenze governative dirette al generale francese Miollis", 1808; "Atto di Fernando Carlo Capponi", 1787; Ordinanza del vescovo di San Miniato, 1685; festa dei lavoratori dell'arte della lana in Castelfiorentino, 1803; bolla pontificia di Pio VI per indulgenze, 1786; diaria di visite pastorali, 1826-1833; due carte di poca importanza, 1592-1793".
Busta di 15 fascicoli leg. cart.
1509 - 1887
1960(25, 340)
Inserto di carte sparse
Contiene 1) tassa di macine, 1701; 2) imposizione universale, 1786; 3-8) tassa di macine, 1780-1785 e 1797; 9) imposizione universale, 1694; 10) decima dei nove, 1766; 11-12) tassa prediale, 1782 e fedi dei parroci. V) Varie carte: lettere dal centro, vertenze di cittadini, 1513-1728.
Busta di 13 fascicoli leg. 1/4 perg.
1513 - 1797
1961(461)
Inserto di carte varie riguardanti cose del territorio montaionese
Contiene: miscellanea (1543-1829), vertenza tra la Comunità e Mannaioni (1724), Censo Filippi venduto e Comunità di Montaione e eredi Palmerini (1734-1763), scuole (1741-1758), mallevadorie di camarlinghi (1788-1798), carte private delle famiglie Chiarenti, Montagnani, Mannaioni e Ciulli (1782-1849), lista per l'assemblea toscana del 1853, ruolo della tassa di famiglia (1859); stati d'anima e fedi di nascita dei popoli di Gambassi e Montaione (1786), spese per militari e conteggi (1800-1811).
Busta di 9 fascicoli senza leg.
1543 - 1853
1962(477)
Miscellanea
Contiene raccolta di documenti diversi: pubbliche attestazioni, scrutini, liste elettorali, regolamento Gettatelli Spedale S. Gimignano, lavori, statuti di Compagnie, invasione francese (1810), truppe alamanne, passaggio (1711-1712), guardia civica.
Busta cc. sciolte raccolte in mazzi, numerati da 1 a 16
1606 - 1882

icona top