Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Campioni delle strade e fabbriche icona

Livello: serie

Estremi cronologici: 1776 - [sec. XVIII]

Consistenza: 3 unità

Il regolamento del 1774 prevedeva, agli articoli 75-79, che le spese per il mantenimento annuo delle strade e fabbriche comunitative venissero sostenute direttamente dalla comunità.
Per i lavori da farsi l'uso delle «comandate» o metodi simili, che da quella data vennero proibiti, fu sostituito con l'effettivo pagamento della manodopera e dei materiali. Si stabilì inoltre che presso ogni comunità fosse formato un campione delle strade e fabbriche dal magistrato dei rappresentanti, per mezzo del provveditore delle strade, ufficiale di nuova nomina cui erano affidate le mansioni prima spettanti ai viarii o deputati di strade.
Una volta compilato, il campione doveva essere presentato al giusdicente che aveva il compito di pubblicarlo mediante notificazione; trascorsi i termini per la presentazione di eventuali reclami, era rimesso alla rispettiva cancelleria.


18(40)
Registro, ossia Campione dove sono descritte tutte le strade e fabbriche comunitative esistenti e situate dentro il territorio della Comunità di Carmignano il mantenimento, e il riattamento delle quali deve farsi a spese della Comunità medesima: fatto quest'anno 1776
Reg. leg. perg.
1776
19(41)
Descrizione delle Case etc. della Comunità di Carmignano stata fatta da me Matteo Zanchi, Messo di detta Comunità con la maggiore fedeltà che sia stata possibile
diviso per popoli
Reg. leg. cart. cc. 67
1782
20(42)
Descrizione delle Case etc. della Comunità di Carmignano stata fatta da me Matteo Zanchi, Messo di detta Comunità con la maggiore fedeltà che sia stata possibile
diviso per popoli
Reg. leg. cart.
[sec. XVIII]
icona top