Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Magistrato e Collegio dei Priori

Livello: serie

Estremi cronologici: 1849 - 1864

Consistenza: 16 unità

Il Collegio dei Priori, ai sensi del Regolamento Comunale del 20 novembre 1849, era l'organo formato da membri del Consiglio Comunale in ragione di uno ogni quattro consiglieri (art. 36). I Priori venivano eletti dal Consiglio attraverso votazione segreta «a scrutinio di lista» e a maggioranza assoluta; nel caso in cui con la prima votazione non fosse stato possibile eleggere tutti i Priori, si doveva procedere ad una seconda votazione e, in ulteriore caso negativo, ovvero in carenza di nominativi contrassegnati da una maggioranza assoluta, si passava ad una terza votazione, per la quale era sufficiente la maggioranza relativa.
Qualora anche in quest'ultima situazione si ottenesse una parità di voti tra due o più consiglieri, si procedeva alla estrazione a sorte (art. 37).
Anche nel caso dell'elezione dei Priori vi erano alcune categorie che non potevano entrare a far parte del Collegio ovvero gli Arcivescovi, i Vescovi, i Vicari Generali, i Parroci e i sacerdoti, tutti coloro che erano impegnati nella cura delle anime e non dovevano essere distolti dal loro ministero; tale limitazione era estesa anche agli impiegati regi in servizio stabile (art. 38). Nel capitolo terzo viene ricordato inoltre che la durata dell'Ufficio dei Priori era strettamente collegata con la loro carica di membri del Consiglio Comunale e la decadenza da quest'ultima carica comportava anche la perdita dell'incarico di Priore (art. 39). Il compiti legati al Collegio dei Priori erano quelli di assistere il Gonfaloniere nell'esecuzione delle deliberazioni del Consiglio (art. 63), di deliberare sulle azioni possessorie, sulla nomina di periti, sulla ammissione del Procuratore o del sostituto del Camarlingo, sul cambiamento di date legate a fiere e mercati, sul rilascio di fedi e sulla erogazione di privilegi legati alla povertà o alla miserabilità, di assistere ai pubblici incanti, di nomine di coloro i quali erano destinati a fare le veci del Gonfaloniere, di coordinare e assitere alle operazioni degli squittinatori durante le elezioni, di organizzare gli interventi da fare in Consiglio, di approvare e stanziare le cifre per le «gite dei Grasceri» (art. 67). Anche quando si parla di poter adottare deliberazioni, valide se vi era almeno due terzi dei rappresentanti (art. 69), il Regolamento specifica che il Collegio dei Priori non poteva assumere atti in cui vi fosse un aumento della spesa (art. 68). Il Gonfaloniere, secondo le disposizioni regolamentari del 20 novembre 1849, riportate nel quarto capitolo, veniva nominato direttamente dal Granduca scelto tra i componenti del Consiglio Comunale (art. 40); era il massimo organo esecutivo della Comunità: una volta nominato rimaneva in carica per quattro anni (art. 41), pur con la possibilità di estendere la presenza a tempi più ampi qualora fosse stato nominato durante un quadriennio già in atto (art. 42), oppure nei casi in cui fosse stato eletto come Consigliere (art. 43).
In occasione della vacanza o di legittimo impedimento, il Gonfaloniere veniva sostituito dal primo, in ordine di nomina, tra i Priori in carica (art. 44).
Il diritto di rimuovere dall'incarico il Gonfaloniere spettava al Granduca (art. 46); anche in tale ipotesi, rimaneva comunque a far parte del Consiglio nel caso in cui non fosse trascorso il quadriennio dal momento della sua elezioni a Consigliere (art. 46). Tra le sue mansioni si ricorda che era a capo degli Uffici Comunali e ne rispondeva del buon funzionamento, che poteva nominare, presiedere, convocare, sospendere le adunanze del Consiglio e del Collegio dei Priori, che era il responsabile dell'archivio corrente, che rappresentava il Comune nei rapporti con i terzi, che con il Cancelliere Ministro del Censo formava le liste degli elettori e convocava le adunanze elettorali, che con il Ministro del Censo formava i bilanci preventivi, poteva sospendere gli inservienti e con l'approvazione del Collegio dei Priori poteva agire anche contro gli impiegati del Comune; il Gonfaloniere eseguiva le deliberazioni del Consiglio Comunale e del Collegio dei Priori, firmava i mandati, presiedeva a pubblici incanti, rappresentava il Comune nei contratti, tutelava il Comune nei propri diritti e lo rappresentava in giudizio, controllava la formazione dei dazzaioli, ordinava l'esecuzione dei lavori approvati dal Consiglio Comunale, esaminava i libri del Catasto, vigilava sopra i regolamenti di Polizia Municipale, vigilava sopra le operazioni di censimento, presiedeva la Deputazione comunale per il reclutamento militare, formava i ruoli della Guardia Civica e vigilava, in accordo con le autorità competenti, dello stato della salute, della sicurezza, del benessere e della prosperità (art. 71).
Il regolamento inoltre specificava che il Gonfaloniere era tenuto a portare per distintivo una medaglia appesa con un nastro sulla parte sinistra dell'abito contenente nel campo dello stemma Comunale (art. 72). Il Collegio dei Priori inoltre doveva approvare la persona che il Camarlingo poteva scegliere per adempiere ad alcune incombenze (art. 104) 1 .


168(V.s.: 18)
(Tit. est.) A 1850 Deliberazioni del Magistrato.
(Tit. est. cost.) 1850

Registro che contiene sia le deliberazioni del Magistrato per gli anni 1849-1850 (pp. 1-146) che le deliberazioni del Collegio dei Priori per gli anni 1850-1851 (pp.147-228).
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg. e pelle, di pp. 1-412 + 24/2,38/1; bianche 229-412
1849 - 1851
169(V.s.: non esiste)
(Tit. est.) Indice delle Deliberazioni del Magistrato dal dì 30 ottobre 1849 al dì
Registro che contiene il repertorio alfabetico degli affari trattati nelle deliberazioni del Magistrato nel periodo tra il 30 ottobre 1849 ed il 6 maggio 1850.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg. e pelle, di pp. 1-80
1849 - 1850
170(V.s.: 19)
(Tit. est.) Repertorio delle Deliberazioni del Collegio dei Priori dal dì 9 novembre 1850 al dì
Registro che contiene il repertorio alfabetico degli affari trattati nelle deliberazioni del Magistrato e del Collegio dei Priori nel periodo tra il 9 novembre 1850 ed il 29 marzo 1851.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg. e pelle, di pp. 1-120
1850 - 1851
171(V.s.: 19)
(Tit. est.) B
(Tit. est. cost.) 1851.
Volume che contiene gli affari trattati nelle deliberazioni del Collegio dei Priori nel periodo che intercorse tra il 18 gennaio ed il 29 dicembre 1851.
Vol. cart. in 4°, leg. mezza perg. e pelle, di pp. 1-508, 214/4, 252/2, 420/2 cartaceo
1851
172(V.s.: 19)
(Tit. est.) C Comune di Capannori deliberazioni del Collegio dei Priori da 31 gennaio 1852 al 3 febbraio 1854
(Tit. est. cost.) C Comune di Capannori deliberazioni del Collegio dei Priori da 31 gennaio 1852 al 3 febbraio 1854.
Registro che contiene gli affari trattati nelle deliberazioni del Collegio dei Priori nel periodo che intercorse tra il 31 gennaio 1852 ed il 3 febbraio 1854.
Le pp. 467-506 contengono l'indice alfabetico delle materie trattate.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg., di pp. 1-506 + 262/2; bianche 262, 465-506
1852 - 1854
173(V.s.: 21/254)
(Tit. est.) Comune di Capannori deliberazioni del Magistrato dal 7 marzo 1854 al 31 dicembre 1855
Registro che contiene gli affari trattati nelle deliberazioni del Magistrato e del Consiglio nel periodo che intercorse tra il 7 marzo 1854 ed il 31 dicembre 1855.
Le pp. 481-576 contengono l'indice alfabetico delle materie trattate.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg., di pp. 1-578; bianche 1-2, 471-480, 482-484, 487-488, 494, 496, 498-500, 503-504, 506-510, 512-516, 518-520, 524-528, 530- 532, 535-544, 551-552, 554-556, 558-560, 566-578.
1854 - 1855
174(V.s.: 25/232)
(Tit. est.) Comune di Capannori deliberazioni
Registro che contiene gli affari trattati nelle deliberazioni del Magistrato e del Consiglio nel periodo che intercorse tra il 7 marzo 1854 ed il 31 dicembre 1855.
Le pp. 481-576 contengono l'indice alfabetico delle materie trattate.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg., di pp. 1-578; 1-2, 471-480, 482-484, 487-488, 494-496, 498-500, 503-504, 506-510, 512-516, 518-520, 524-528, 530-532, 535-544, 551-552, 554-556, 558-560, 566-578.
1854 - 1855
175(V.s.: 27/255)
(Tit. est.) Deliberazioni Magistrali del Comune di Capannori dal 18 gennaio 1856 al 29 dicembre 1857
(Tit. est. cost.) Deliberazioni del Magistrato del Comune di Capannori dal 18 gennaio 1856 al 29 dicembre 1857.
Registro che contiene gli affari trattati nelle deliberazioni del Magistrato e del Consiglio nel periodo che intercorse tra il 18 gennaio 1856 ed il 29 dicembre 1857.
Le pp. 351-450 contengono l'indice alfabetico delle materie trattate.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg., di pp. 1-452 + 14/2; bianche 1-2, 350, 352-354, 356-358, 362, 364-366, 368-370, 372-374, 376-382, 385-390, 392-394, 396-402, 404-406, 409-414, 416-418, 422-426, 429-430, 432-434, 436-452.
1856 - 1857
176(V.s.: 26/233)
(Tit. est.) Comunità di Capannori Deliberazioni anno 1856-57
Registro che contiene gli affari trattati nelle deliberazioni del Consiglio dei Priori nel periodo che intercorse tra il 2 gennaio 1856 ed il 28 dicembre 1857.
Le pp. 361-460 contengono l'indice alfabetico delle materie trattate.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg., di pp. 1-462; bianche 1-2, 357-360, 362-364, 367-368, 372, 374-380, 382-384, 386-390, 393-396, 398-400, 403-408, 410-412, 414-420, 422-424, 434-436, 438-442, 445-462.
1856 - 1857
177(V.s.: 26/233)
(Tit. est.) Comunità di Capannori Deliberazioni anni 1858-59
Registro che contiene gli affari trattati nelle deliberazioni del Consiglio dei Priori nel periodo che intercorse tra il 2 gennaio 1858 ed il 28 dicembre 1859.
Le pp. 395-460 contengono l'indice alfabetico delle materie trattate.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg., di pp. 1-462; bianche 1-2, 390-394, 396-398, 401-402, 406, 409, 412-414, 416-418, 420-24, 426-430, 432-434, 439-442, 444-446, 449-454, 456-458, 466, 468-492.
1858 - 1859
178(V.s.: 29/256)
(Tit. est.) Deliberazioni del magistrato e Consiglio generale del Comune di Capannori per gli anni 1858-59
(Tit. est. cost.) 1858-1859.
Registro che contiene gli affari trattati nelle deliberazioni del Consiglio generale nel periodo che intercorse tra il 25 gennaio 1858 ed il 28 dicembre 1859.
Le pp. 381-500 contengono l'indice alfabetico delle materie trattate.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg., di pp. 1-502; bianche 1-2, 380, 382-386, 388-392, 396-398, 400-404, 406-410, 412-416, 418-422, 425-434, 439-446, 448-452, 456-464, 467-470, 474-476, 479-482, 484-502.
1858 - 1859
179(V.s.: 30/235)
(Tit. est.) Comunità di Capannori deliberazioni anni 1860-61
(Tit. int.) 1860 Adunanze del Magistrao e Consiglio N.32 1861 idem N. 31.
Registro che contiene le adunanze del Magistrato e del Consiglio prodotte nel periodo che intercorse tra il 11 gennaio 1860 ed il 20 dicembre 1861.
Le pp. 443-546 contengono l'indice alfabetico delle materie trattate.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg., di pp. 1-548 + 298/13
1860 - 1861
180(V.s.: 1/275)
(Tit. est. cost.) 1860 1861
(Tit. est.) Protocollo delle deliberazioni del magistrato e Consiglio Generale degli anni 1860 e 1861.
Registro che contiene le adunanze del Magistrato e del Consiglio prodotte nel periodo che intercorse tra il 11 gennaio 1860 ed il 20 dicembre 1861.
Le pp. 467-548 contengono l'indice alfabetico delle materie trattate.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg., di pp. 1-548, le pp. 1-2, 465-466, 469-470, 472-474, 481-482, 485-486, 489-490, 497-498, 500-502, 505-506, 508-510, 513-514, 520-522, 525-526, 532, 534, 536-538, 540-542, 544-548.
1860 - 1861
181(V.s.: VI/1337)
(Tit. est. cost.) Comunità di Capannori Deliberazioni anni 1862-63
Registro che contiene le adunanze del Magistrato e del Consiglio prodotte nel periodo che intercorse tra il 7 gennaio 1862 ed il 31 dicembre 1863.
Il pezzo è in parte uguale al successivo.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg., di pp. 1-536, le pp. 1-2, 248-249, le pp. 532-534 sono bianche, le pp. 535-536 sono fogli di guardia.
1862
182(V.s.: 2)
(Senza titolo)
Registro che contiene le adunanze del Magistrato e del Consiglio prodotte nel periodo che intercorse tra il 7 gennaio 1862 ed il 31 dicembre 1863.
Le pp. 493-536 contengono l'indice alfabetico delle materie trattate. Non compilato.
Il registro è in parte uguale al precedente nella registrazione delle sedute del Consiglio. Si segnala l'agginta della rubrica.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg., di pp. 1-536, le pp. 1-4 sono fogli di guardia, le pp. 493-536 sono bianche.
1863
183(V.s.: 4)
(Tit. est. cost.) Comunità di Capannori Deliberazioni anni 1864-65
Registro che contiene le adunanze del Magistrato e del Consiglio prodotte nel periodo che intercorse tra il 9 gennaio 1864 ed il 7 luglio 1865.
Le pp. 443-482 contengono l'indice alfabetico delle materie trattate.
Reg. cart. in 4°, leg. mezza perg., di pp. 1-484, le pp. 1-2, 439-443, 446, 450, 454, 466, 476, 483-484.
1864
icona top