Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Debitori e Creditori icona

Livello: serie

Estremi cronologici: 1427 - 1502

Consistenza: 2 unità

Questi due registri, rilegati in pergamena, di grandi dimensioni, sono i documenti più antichi conservati nell'archivio storico comunale. Il primo (1427-36) conserva la fibbia di metallo originale e la cinghia di cuoio, il secondo (1473-1502) conserva della legatura originaria soltanto la coperta anteriore che presenta la seguente intitolazione: "Al nome de Dio et de la beatissima Virgine Maria et del beato sancto Petro et sancto Paolo, sancto Bartolomeo, sancto Ylaris, sancto Andrea, sancto Sebastiano, nostre proptectori et defensitori avocati del Comune de Bibbona et de tutta la corte celestiale de Paradiso, questo libro este del Comune de Bibbona che lo mandò scrivere lo sapiente Antonio Balducci cancellieri MCCCCLXXII die VII martii" (5).
In questi "Libri" venivano registrati i debiti e i crediti dell'amministrazione comunale.
nn. 20-21


21
Debitori e Creditori
Filza cartacea leg. in pergamena. cc. 1-143 in mediocre stato di conservazione
1427 - 1436
22
Debitori e Creditori
Filza cartacea leg. in pergamena.in mediocre stato di conservazione
1473 - 1502
icona top