Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Aiuto residente della Cancelleria di Lari

Sede: Rosignano Marittimo (Livorno)

Date di esistenza: 1815 - 1865

Intestazioni: Aiuto residente della Cancelleria di Lari, Rosignano Marittimo (Livorno), 1815 - 1827

Storia amministrativa:
Con la Restaurazione 1 avvenne il ripristino, se pur con alcune modifiche, dell'organizzazione centrale e periferica del Granducato antecedente al periodo francese. Soppresse le mairies, Rosignano tornò ad essere sede di comunità, servita dalla Cancelleria di Lari. La vastità della circoscrizione della cancelleria favorì l'istituzione a Rosignano di un aiuto cancelliere, autorizzato con sovrano rescritto del 27 agosto 1815 con l'obbligo di servire anche le comunità di Castellina, Orciano e Santa Luce 2 .
Con motuproprio del 29 novembre 1826 3 si provvide a riformare le già esistenti cancellerie comunitative ed ad istituirne di nuove; per questo a Rosignano venne eretta, a partire dal gennaio 1827, una cancelleria di terza classe per servire le comunità di Rosignano, Orciano, Castellina, Riparbella, Bibbona, Casale, Guardistallo e Montescudaio 4 . Già da tempo si pensava a questa promozione, tant'è che già un anno prima l'aiuto residente Gugliantini scriveva al cancelliere di Lari di aver ricevuto notizia della designazione di Rosignano a cancelleria, mostrando il timore di non essere lasciato in quella nuova veste: "... vivevo io in silenzio attendendo sopra di me quel nuovo destino che sarebbe piaciuto darmi dai superiori 5 ".
A seguito della legge del 9 marzo 1848 vennero soppresse le cancellerie comunitative ed istituiti gli uffici del censo responsabili della tenuta e conservazione di tutti i documenti censuari e degli archivi delle comunità comprese nel proprio ambito territoriale: Rosignano divenne così ufficio del censo di quarta classe, con un distretto comprendente le comunità di Rosignano, Riparbella, Orciano e Castellina Marittima 6 . Ulteriori modifiche furono apportate alla fine del 1849 7 quando l'Ufficio del Censo di Rosignano divenne di seconda classe andando a includere anche Santa Luce. Venne poi soppresso nel 1865 con notevole dispiacere della comunità 8 .


Soggetti produttori collegati:
Cancelleria di Rosignano, Rosignano Marittimo (Livorno), 1827 - 1865 (successore)




icona top