Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetto conservatore:

Contenuto della pagina


Deliberazioni e partiti icona del Consiglio Generale e del Magistrato

Livello: serie

Estremi cronologici: 1814 - 1865

Consistenza: 27 unità

Il Regolamento del 18161 stabiliva che il Consiglio Generale si adunasse ordinariamente solo una volta all'anno, nel mese di settembre, insieme alla Magistratura Comunitativa composta dal Gonfaloniere e dai Priori Residenti, per l'elezione dei deputati alla Tassa Familiare, la valutazione complessiva degli impiegati e dei ministri comunitativi e per deliberare su tutte le altre materie si adunava solo la Magistratura. I cancellieri erano per natura del loro Impiego i Ministri Regj dell'Estimo e del Censo, i Consultori legali delle comunità e degli Stabilimenti Comunitativi, per questo dovevano essere presenti a tutte le adunanze magistrali senza però influenzarne l'esito, redigere il registro delle deliberazioni e garantire il rispetto delle leggi vigenti.
A seguito delle modifiche apportate dal regolamento del 1849 il Magistrato assunse il nome di Collegio dei Priori ed insieme al Consiglio costituivano il Consiglio Comunale2; quest'ultimo si adunava ordinariamente tre volte all'anno3. Nel 1853 fu emanata una riforma della rappresentanza comunitativa che di fatto ripristinava il regolamento antecedente a quello del 1849.



310
cancelliere
Antonio Conforti

Registro cartaceo senza copertina 12 cc.
3 dicembre 1814 - 30 dicembre 1814
311
cancellieri
Antonio Conforti
Giovanni Gugliantini

Registro cartaceo
25 febbraio 1815 - 16 dicembre 1819
312
cancellieri
Giovanni Gugliantini
Michele Marini

Registro cartaceo 145 cc.
13 marzo 1820 - 21 febbraio 1824
313
cancellieri
Nicola Vignoli
[...] Mannini

Registro cartaceo 306 cc.
31 marzo 1824 - 6 maggio 1830
314
cancelliere
Carlo Tavanti

Registro cartaceo 50 cc.
14 maggio 1830 - 20 settembre 1831
315
cancelliere
Carlo Tavanti

Registro cartaceo 100 cc.
21 settembre 1831 - 13 maggio 1833
316
cancelliere
Carlo Tavanti

Registro cartaceo 104 cc.
28 giugno 1833 - 28 marzo 1835
317
cancelliere
Carlo Tavanti

Registro cartaceo 200 cc.
10 giugno 1835 - 20 ottobre 1837
318
cancellieri
Filippo Savi
Pellegrino Lemmi
Carlo Lemmi

Registro cartaceo
30 dicembre 1837 - 7 marzo 1840
319
cancellieri
Carlo Lemmi
Luigi Simoncini

Registro cartaceo
14 luglio 1840 - 11 ottobre 1845
320
cancelliere
Luigi Simoncini

Registro cartaceo 400 pagg.
28 novembre 1845 - 20 dicembre 1848
321
Registro cartaceo 401 pagg.
1 gennaio 1848 - 25 luglio 1849
322
Registro cartaceo 340 pagg.
17 agosto 1849 - 9 agosto 1851
323
Consiglio Comunale
Registro cartaceo
4 maggio 1850 - 2 marzo 1852
324
Collegio dei Priori
Registro cartaceo
9 agosto 1850 - 19 novembre 1853
325
Consiglio Comunale
cancelliere
Luigi Bargilli

Registro cartaceo
9 agosto 1851 - 27 marzo 1854
326
Consiglio Comunale
cancelliere
Luigi Bargilli

Registro cartaceo
3 marzo 1852 - 20 dicembre 1853
327
gonfaloniere
Antonio Righi

Registro cartaceo
10 febbraio 1854 - 18 marzo 1857
328
cancelliere
Luigi Bargilli

Registro cartaceo 100 cc.
10 luglio 1854 - 18 marzo 1857
329
Registro cartaceo 120 cc.
6 luglio 1857 - 21 novembre 1859
330
gonfaloniere
Alessandro Righi

Registro cartaceo 121 cc.
6 luglio 1857 - 21 novembre 1859
331
Registro cartaceo
16 dicembre 1859 - 31 dicembre 1860
332
Registro ad uso del gonfaloniere
Registro cartaceo
3 settembre 1859 - 31 dicembre 1860
333
Registro ad uso del gonfaloniere
Registro cartaceo
31 dicembre 1860 - 24 maggio 1862
334
Registro cartaceo
31 dicembre 1860 - 24 maggio 1862
335
Registro cartaceo
18 giugno 1862 - 11 agosto 1864
336
Registro cartaceo
11 agosto 1864 - 13 luglio 1865
icona top