Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetto conservatore:

Contenuto della pagina


XXI. Imposte e tasse comunali

Livello: serie

Estremi cronologici: 1927-1975

Consistenza: 6 unità

Di questa serie, in verità, sono riuscita e rintracciare solo scarsa e disomogenea documentazione. Non sono riuscita a rintracciare, in nessun luogo, materiale significativo relativo a imposte e tasse comunali, essendone anche il carteggio piuttosto povero; nella busta n. 5 (1908) è documentata l'istituzione del Catasto, in data 26 novembre 1907. Ulteriore documentazione sul Catasto si trova molti anni dopo, in cat. X, (Catasto Edilizio Urbano), ai numeri 69 (1942) e 82 (1950) del carteggio. Ancora nel Carteggio, in cat. V, si trova documentazione relativa ai "Ruoli principali e suppletivi: riepiloghi", solo a partire dal 1946 (dalla busta 76 in poi), talvolta accompagnati da ricorsi. Nel 1921 (busta 27) è conservata la matricola sulla tassa del valore locativo, compilata il 16 ottobre 1916, nel 1927 (busta 36) e nel 1931 (busta 46); inoltre troviamo documentazione relativa all'imposta sui celibi, e nel 1932 (busta 49) è documentato l'appalto al Consorzio degli esercenti delle imposte di consumo. Infine, nella busta 88 (1955), è conservata la tariffa IICC in vigore dal 1 gennaio 1955. Da segnalare, inoltre, sull'argomento specifico, in serie XX: Contratti: n. 3: "Ex Livelli: 1911-1966: ruoli ed aggiornamenti. Non essendo ipotizzabile la quasi totale assenza di tassazioni da parte del Comune di Pieve, possiamo solo pensare ad una perdita di materiale in un momento imprecisato della vita dell'Archivio.


1
Busta contenente atti riguardanti lo scambio di zone con Montecatini Terme 1927-1950
Contiene anche: Carta topografica con i vecchi e nuovi confini, 2 maggio 1934; variazioni catastali conseguenti al nuovo territorio, 1950; molti atti relativi alle nuove tasse ed elenchi di nomi che passano a contribuire da un Comune all'altro.
1927-1950
2
Nuovo catasto terreni e fabbricati: Commissione censuaria 1935-1957
Busta contenente 5 fascicoli e 1 registro. Contiene anche: Nuovo catasto terreni legge 976/1939; Formazione del nuovo Catasto 1935-1939; Nuovo catasto edilizio urbano 1953; vari ricorsi alla Commissione Censuaria sulle tariffe d'Estimo, imposte sul patrimonio, ecc.
1935-1957
3
Imposte Consumo materiali da costruzione 1937-1972 (ma prevalgono gli anni Sessanta)
Busta contenente 16 registri e 9 fascicoli: Tariffe IICC; contravvenzioni; ricorsi; statistiche.
1937-1972
4
Denunce dei redditi: esentati-deceduti; A-L 1952
Busta contenente anche: ricorsi contro le IICC; Esentati perché in condizioni precarie, iscritti all'elenco dei poveri.
1952
5
Denunce dei redditi: emigrati; M-Z 1952
Busta
1952
6
Verbali della Commissione di I grado avverso i tributi locali 8 aprile 1953-18 marzo 1975
Registro
8 aprile 1953-18 marzo 1975
icona top