Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Affari di acque e strade

Livello: sottoserie

Estremi cronologici: 1782 - 1787

Consistenza: 1 unità

La riforma comunitativa introdusse la figura del provveditore di strade e fabbriche, che aveva il compito di sorvegliare la manutenzione di strade e fabbriche presenti nella comunità. Secondo quanto disposto nella legge del 23 maggio 1774, spettava al magistrato comunitativo, per mezzo del suo provveditore di strade e coll'aiuto del cancelliere comunitativo formare un registro (campione) in cui fossero descritte le strade situate dentro il territorio della sua comunità. Tale campione doveva essere presentato al giusdicente locale e, dopo l'avvenuta pubblicazione, depositato nell'archivio della cancelleria 1 .


471 (539; 1152)
Campione dei fiumi et altri recipienti per uso delle comunità di Bagnone, Filattiera e Terrarossa
Registro legata in cartoni cc. 1-18 di cui 1-5r. bb.
sec. XVIII
icona top