Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Carteggio icona

Livello: serie

Estremi cronologici: 1816 - 1849

Consistenza: 6 unità

Le disposizioni del regolamento comunitativo del 1816 attribuirono al gonfaloniere ampi poteri in materia amministrativa, finanziaria, di controllo sui lavori pubblici e, in particolare, nel settore del buongoverno e della polizia locale. Il gonfaloniere, nominato direttamente dal Granduca, secondo quanto disposto nel Regolamento del 1816, divenne la principale autorità locale e pertanto il destinatario di lettere e circolari inviate dagli organi centrali e periferici del Granducato, deputati a ruoli di polizia (vicario regio, Presidenza del buongoverno) e al controllo sulle comunità (Camera delle comunità, Camera di Sovrintendenza comunitativa, provveditore della medesima, prefettura).


262 (679; 390)
Ordini e circolari dal 1816 al 1828
Filza legata in mezza pelle con lacci in stoffa cc. 1-306
1816 - 1828
263 (391)
Ordini e circolari
Filza legata in cartone cc. 1-237
1829 - 1835
264 (392)
Ordini e circolari
Filza legata in cartone cc. 1-387
1818 - 1838
265 (450)
Circolari, lettere, ordini, notificazioni relative alla pubblica amministrazione
1) 1847
2) 1846
3) 1845
4) 1844
5) 1843
6) 1842
7) 1841
8) 1840
9) 1839
10) 1838.
Busta contenente 10 fascicoli
1838 - 1847
266 (395)
Circolari, lettere, ordini, notificazioni relative alla pubblica amministrazione
Busta legata in cartone
1847
267
Lettere, ordini e circolari
Filza legata in mezza pergamena cc. 1-252
1848 - 1849
icona top