Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Lavori di strade

Livello: serie

Estremi cronologici: 1579 - 1692

Consistenza: 1 unità 

Con legge del 18 settembre 1549 ("Legge dell'Unione") Cosimo I soppresse le magistrature degli Ufficiali di Torre e dei Capitani di Parte Guelfa, istituite nel periodo repubblicano per sovrintendere ai lavori pubblici, e le loro competenze furono unificate in magistrato unico. Nella nuova struttura del Magistrato di Parte due dei dieci magistrati furono addetti in particolare ai fossi e ai fiumi, con il nome di Ufficiali dei Fiumi. Le magistrature dei Capitani di Parte Guelfa e i Nove Conservatori vennero soppresse con motuproprio del 22 giugno 1769 e le loro competenze vennero affidate alla Camera delle comunità, luoghi pii e strade. Nel registro sono state trascritte le istruzioni circa il modo in cui i messi, inviati a controllare lo stato delle strade del Capitanato, dovevano stilare le relazioni al termine delle loro visite. Le fedi prestate dai messi venivano inviate alla magistratura competente dal notaio del capitano di giustizia (miles socius) prima e successivamente dal cavaliere del governatore a partire dalla seconda metà del secolo XVII 1 .


6 (541; 1154)
Libro di strade del Capitanato di Castiglione del Terziere
Registro legato in pergamena con lacci in stoffa cc. 1-63
1579 - 1692
icona top