Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Mairie di Filattiera

Livello: fondo

Estremi cronologici: 1808 - 1814

Consistenza: 8 unità

Filattiera, compresa nel circondario della sottoprefettura di Pontremoli e nel cantone di Bagnone, era sede di una mairie. Il consiglio era formato da dieci consiglieri; durante tutto il periodo dal 31 luglio 1809 al 5 settembre 1812, per il quale si sono conservate le deliberazioni, rimasero in carica gli stessi consiglieri e lo stesso maire (Pietro Zampetti). All'amministrazione concorrevano tra gli altri, anche uno scrivano ed un servente, quest'ultimo con l'incarico di portare lettere, affiggere leggi e ordini, invitare il consiglio. Le assemblee avvenivano nel mese di maggio; il consiglio municipale negli altri mesi dell'anno poteva essere convocato dal maire solo in virtù dell'autorizzazione ottenuta dal sottoprefetto. Le deliberazioni, sottomesse all'approvazione del prefetto, riguardavano principalmente i bilanci ed i lavori da eseguirsi lungo i fiumi Magra e Capria.



icona top