Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Cancelleria comunitativa di Fiesole

Livello: fondo

Estremi cronologici: ... 1659 - 1808

Consistenza: 124 unità

La prima unità del carteggio dei cancellieri che ci è pervenuta porta il nome di Anton Querci 1 (1678 - 1694) ed è datata 1681 - 1694; le scritture ivi contenute, che sono legate nella filza in maniera disordinata e senza un preciso ordine cronologico, risalgono però retrospettivamente fino al 1659. Degli immediati successori del Querci, i cancellieri Carlo Fabbroni (1694 - 1701), Domenico Valentini (1701 - 1726), Girolamo Ponzò (1726 - 1742), Settimio Giovacchini (1742 - 1749), mancano invece i carteggi di cui ci resta solo la descrizione degli inventari, dove figurano fino alla fine del XVIII secolo 2 . A partire dal 1749 la serie si è conservata integralmente.




icona top