Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

AST | Recupero e diffusione degli inventari degli archivi toscani
Menu di navigazione
Home » Ricerca guidata » Complessi archivistici - Fondi » Visualizza scheda
stampa

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetto conservatore:
  • Diplomatico di Uzzano

Contenuto della pagina


Diplomatico di Uzzano

Livello: fondo

Estremi cronologici: 1276 apr. 12 - 1673

Consistenza: 10 unità

L'esistenza di un fondo diplomatico all'interno di un archivio comunale non è cosa frequente, ma nel caso di Uzzano trova giustificazione nella presenza di un gruppo di documenti pergamenacei, in parte anteriori al periodo della dominazione fiorentina e di particolare significato. Esso risulta costituito da atti notarili relativi alla stipulazione di patti e convenzioni tra il comune di Uzzano e quello confinante di Buggiano, e da attestazioni di diritti e titoli a favore del comune stesso o di privati, laici ed ecclesiastici 1 . Si deve inoltre sottolineare come il corpus sarebbe stato anche più ricco se, per un probabile errore di gestione archivistica, una importante pergamena del 1298 contenente un atto di confinazione tra Uzzano, Costa e Pescia 2 , che faceva parte dell'archivio del comune di Uzzano - e come tale si trova registrata in più di un elenco o inventario - non fosse passata nell'archivio del comune di Pescia. In questa sezione è inserito anche un registro pergamenaceo contenente la copia coeva di una deliberazione dei priori delle arti di Firenze riguardante l'elezione del capitano e vicario di Valdinievole e Valleriana, con il relativo regolamento, emessa nel 1346, nel primissimo periodo di attività dell'ufficio del vicario di Valdinievole 3 .


1
Sentenza di arbitrato fra i comuni di Buggiano e Uzzano
Sentenza di arbitrato relativa al pagamento di gabelle e gravezze dovute dal Comune e uomini di Uzzano che possiedono beni entro i confini del Comune di Buggiano e viceversa. Arbitro: Filippo de Silva da Antica.
Pergamena di mm. 620x450. Mutila, restaurata.
1276 apr. 12
2
Atto di ratifica
notaio rogante:
ser Tommaso di Compagno da Uzzano

Ratifica, da parte dei Comuni di Uzzano e Buggiano, della sentenza di arbitrato del 12 aprile 1276 relativa al pagamento di gabelle e gravezze dovute dal Comune e uomini di Uzzano che possiedono beni entro i confini del Comune di Buggiano e viceversa, con trascrizione e pubblicazione della sentenza stessa.
Pergamena. Mutila.
1277 ott. 17
3
Donazione
Donazione alla Chiesa di S. Martino a Uzzano
Pergamena. Mutila.
1305 ott. 17
4
Beni dotali
Beni dotali di Benvenuta di Ugolino Anselmi
Pergamena. Mutila.
130[6] mar. 18
5
Sentenza per eredità
Approvazione di una sentenza per eredità consegnata a prete Luca, rettore della Chiesa di Uzzano.
Pergamena. Mutila.
1327 mar. 15
6
1346. Deliberazione fatta dal Comune di Firenze per il reggimento dell'ufficio di vicario e di capitano della Valle di Nebule ed Ariana
Atto contenente una deliberazione dei Priori delle Arti di Firenze riguardante l'elezione del Capitano e Vicario di Valdinievole e Valleriana, con relativo regolamento.
Reg. membranaceo leg. perg. cc. 1-8. Coperta mancante in parte.
1346 ott. 17 - 1346 dic. 23
7
Sentenza di arbitrato
notaio rogante:
ser Jacopo di ser Tuccio da Castelfranco

Sentenza di arbitrato relativa al pagamento di gabelle e gravezze dovute dal Comune e uomini di Uzzano che possiedono beni entro i confini del Comune di Buggiano e viceversa. Uno dei due sindaci del Comune di Buggiano è Coluccio Salutati.
Reg. membr. privo di coperta cc. 1-16.
1358 giu. 18 - 1358 ago. 13
8
Copia di atto notarile
Copia di atto notarile con cui prete Bartolomeo rettore della Chiesa di S. Stefano di Pisa, su mandato del vescovo di Lucca, immette prete Cristoforo di Jacopo di Pescia, rettore della Chiesa di S. Bartolomeo e Silvestro della Costa di Uzzano nel possesso della Chiesa di S. Matteo di Pietrabuona unita alla precedente.
Pergamena di mm. 280x190. Mutila.
1408 feb. 11
9
Sentenza sul piano di Uzzano in favore di detto Comune
Contiene: cc. 1r-8v, sentenza dei Cinque riformatori del contado e distretto di Firenze in una causa tra il Comune di Uzzano e Antonio di Giovanni Barbadoro cittadino fiorentino riguardante il possesso di alcuni beni posti nel Comune di Uzzano, 1448; cc. 9v-10r, trascrizione fatta da ser Raffaele Rovari di alcune carte di un registro datato 1447 e intitolato "Libro giallo" intestato a Cosimo di Giovanni Modini, Giovanni di Amerigo Benci e Giovanni di Baldino Inghirami soci, 1520.
Reg. membr. leg. perg. cc. 1-10
1448 ago. 27 - 1520 mag. 11
10
Indulgenza
Indulgenza a favore della Chiesa di Santa Maria della Misericordia.
Pergamena di mm. 430x485. Mutila.
1673

icona top